Francesca Matarazzo – Lost

Milano - 30/01/2020 : 29/02/2020

Concepita come artist room, una delle sale della galleria ospiterà diciannove opere dell’artista realizzate per l’occasione e suddivise in tre sezioni.

Informazioni

Comunicato stampa

La galleria d’arte Tommaso Calabro è lieta di presentare Lost, un progetto di Francesca Matarazzo (1978). Concepita come artist room, una delle sale della galleria ospiterà diciannove opere dell’artista realizzate per l’occasione e suddivise in tre sezioni.

Si tratta di fotografie stampate su lastre di alluminio, su cui l’artista interviene successivamente con un intervento pittorico. Sono tutte immagini che catturano sinapsi o singoli neuroni nel momento in cui un soggetto manifesta un’improvvisa e intensa paura

Per l’artista questa è il risultato di un problema sociale diffuso: la presenza di un disagio profondo che porta l’individuo a una condizione di solitudine e completo smarrimento di fronte alla complessità del vivere contemporaneo. Visualizzando una mente immobilizzata in un momento di panico quasi fossero microradiografie, i lavori esposti inducono il visitatore a empatizzare con uno stato di paura che potrebbe essere il proprio. Il progetto è un invito a una presa di coscienza personale e collettiva e un’esortazione a un possibile processo di guarigione.

Francesca Matarazzo è nata a Napoli. Vive e lavora tra Napoli e Milano. Il suo lavoro si concentra sull’utilizzo della parola e dell’immagine per indagare le profondità psichiche e inconsce della mente. Ha recentemente partecipato a Manifesta Palermo ed esposto i suoi lavori presso la Palazzina di Caccia Stupinigi. Questa è la prima mostra dedicata all’artista a Milano.