Frances MacGuffin – How Magic Works

Parma - 19/04/2019 : 06/05/2019

Mostra personale

Informazioni

  • Luogo: DISPLAY
  • Indirizzo: Vicolo al Leon D'Oro 4/A - Parma - Emilia-Romagna
  • Quando: dal 19/04/2019 - al 06/05/2019
  • Vernissage: 19/04/2019 ore 19
  • Autori: Frances MacGuffin
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: su appuntamento

Comunicato stampa

"Osserva attentamente.
Ogni numero di magia è composto da tre parti o atti. La prima parte è chiamata "la promessa". L'illusionista vi mostra qualcosa di ordinario: un mazzo di carte, un uccellino o un uomo. Vi mostra questo oggetto. Magari vi chiede di ispezionarlo, di controllare che sia davvero reale... sì, inalterato, normale. Ma ovviamente... è probabile che non lo sia. [...] Il secondo atto è chiamato "la svolta". L'illusionista prende quel qualcosa di ordinario e lo trasforma in qualcosa di straordinario. Ora voi state cercando il segreto... ma non lo troverete, perché in realtà non state davvero guardando

Voi non volete saperlo. Voi volete essere ingannati. Ma ancora non applaudite. Perché far sparire qualcosa non è sufficiente; bisogna anche farla riapparire. Ecco perché ogni numero di magia ha un terzo atto, la parte più ardua, la parte che chiamiamo "il prestigio".
(The Prestige, Christopher Nolan)

Una rana attende sulla soglia.
Un cappello da mago pare abbandonato poco più in là, si intravede una bacchetta al suo interno. Ecco un mucchietto di pigmenti rossi… Che siano una mela?
Ho catturato un’ape, attento!
Guarda!!! Laggiù!!!
Vedo qualcosa, qualcosa sta succedendo.

Ciao.


Frances MacGuffin (Parigi, 1990) vive e lavora tra Parigi e Milano. Si è diplomata presso l’Ecole Nationale Supérieure des Beaux-Arts de Paris.
Questa è la sua prima personale in Italia, dopo un aver esposto l’installazione Louboutin nel 2018 presso The Mori Center, Parma.

http://francesmacguffin.com





"Are you watching closely?

Every great magic trick consists of three parts or acts. The first part is called "The Pledge". The magician shows you something ordinary: a deck of cards, a bird or a man. He shows you this object. Perhaps he asks you to inspect it to see if it is indeed real, unaltered, normal. But of course... it probably isn't. The second act is called "The Turn". The magician takes the ordinary something and makes it do something extraordinary. Now you're looking for the secret... but you won't find it, because of course you're not really looking. You don't really want to know. You want to be fooled. But you wouldn't clap yet. Because making something disappear isn't enough; you have to bring it back. That's why every magic trick has a third act, the hardest part, the part we call "The Prestige"."
(The Prestige, Christopher Nolan)


A frog waits on the doorway.
A magician's hat seems to have been abandoned a little further on, we can see a wand inside it.
Here is a pile of red pigments… Is it an apple?
I caught a bee, careful!
Look!!! Over there !!!!
I see something, something is happening.

Hi.





Frances MacGuffin (Paris, 1990) lives and works between Paris and Milan. She graduated from the Ecole Nationale Supérieure des Beaux-Arts de Paris.
This is her first solo show in Italy, after having exhibited the work Louboutin in 2018 at The Mori Center, Parma.

http://francesmacguffin.com