Forme del bere

Venezia - 23/04/2022 : 23/05/2022

Una mostra dedicata al bicchiere contemporaneo di alta qualità, con progetti di designer internazionali e di produttori – italiani, muranesi, europei – che hanno saputo declinare al meglio design e sapienza nella realizzazione.

Informazioni

  • Luogo: IN GALLERIA
  • Indirizzo: Punta Conterie, Fondamenta Giustinian 1 - Venezia - Veneto
  • Quando: dal 23/04/2022 - al 23/05/2022
  • Vernissage: 23/04/2022 ore 18
  • Curatori: Elisa Testori
  • Generi: design
  • Orari: PRESS PREVIEW Venerdì 22 aprile, dalle 14 alle 18 e sabato 23 aprile 2022, dalle 10 alle 13 OPENING Sabato 23 aprile 2022, ore 18 Martedì - domenica, dalle 10 alle 18
  • Uffici stampa: ATEMPORARY STUDIO

Comunicato stampa

Il bicchiere al centro di una mostra, come tema progettuale e oggetto del quotidiano. Forme e dettagli, attenzioni di design, tecniche di realizzazione, diverse tipologie e un materiale di elezione, il vetro: un tributo a un “piccolo” oggetto e alle sue tante, possibili e affascinanti declinazioni.



Una mostra dedicata al bicchiere contemporaneo di alta qualità, con progetti di designer internazionali e di produttori – italiani, muranesi, europei – che hanno saputo declinare al meglio design e sapienza nella realizzazione





In esposizione, nove bicchieri disegnati per l’occasione da altrettanti progettisti internazionali – e realizzati a Murano – si uniscono a una selezione di pezzi che costituisce un lessico di riferimento: tra ricerca attuale e cenni di storia, circa cinquanta “forme del bere” che mostrano alcune tra le possibili e valide modalità di affrontare e declinare l’oggetto bicchiere.



I designer coinvolti a progettare in occasione dell’esposizione sono: Lorenzo Damiani, Giulio Iacchetti, Astrid Luglio, Martinelli Venezia, Mischer'Traxler, Luca Nichetto, Philippe Nigro, Ionna Vautrin, Zaven.



Tra i bicchieri in mostra, oggetti a firma di: Achille Castiglioni, Aldo Cibic, Joe Colombo, Adolf Loos, Alessandro Mendini, Carlo Moretti, Roberto Sambonet, Alvaro Siza, Tapio Wirkkala.