Formal Interference

Firenze - 14/05/2014 : 14/05/2014

Le Murate. Progetti Arte Contemporanea presenta l’esperienza di Formal Interference: un progetto di arte pubblica di CAAPO.

Informazioni

Comunicato stampa

Firenze, 12 maggio - Le Murate. Progetti Arte Contemporanea presenta l’esperienza di Formal Interference: un progetto che a partire dal 7 di maggio ha realizzato, oltre ad eventi di arte pubblica in vari luoghi della città, una serie di workshop, incontri e dibattiti aperti al pubblico organizzati presso gli spazi delle Murate. Il percorso svolto verrà presentato in conferenza stampa, prima dell’inaugurazione del 16 maggio, mercoledì 14 alle ore 13 presso lo spazio S.U.C. delle Murate, alla presenza degli artisti, dell’Assessore alla Cultura del Comune di Firenze, Sergio Givone e di Valentina Gensini, Direttore Artistico de Le Murate

Progetti Arte contemporanea.

Il progetto è ideato e prodotto da CAAPO in collaborazione con Spazi Docili (progetto di arte pubblica basato a Firenze) e con John O’Hare & Gordon Culshaw, curatori dal 2006 al 2010 di Wolstenholme Projects di Liverpool.
Un totale di 8 interventi e 6 eventi, in poco più di una settimana: momenti di coinvolgimento artistico per la città, che hanno avuto come teatro d’azione gli spazi dell’ex complesso carcerario e diversi punti del centro storico, coinvolgendo i mercati e le fontane, le storie dei passanti e le voci del passato.

Gli artisti partecipanti sono: Kathryn Ashill, Lee Campbell, Jamie Davies, John O’Hare, Brychan Tudor e Spazi Docili.

Formal Interference è un progetto sostenuto dal British Council, Wales Arts Internationa, Comune di Firenze, Associazione Mus.e e Le Murate. Progetti Arte Contemporanea.