Firenze nel cuore

Firenze - 11/03/2013 : 11/03/2013

“La scrittura è l’atto esteriore, espresso in parole, di ciò che ci colpisce e che matura nel nostro animo”. Con questa frase Anna Lanzetta inizia il suo libro Firenze nel cuore. Visitare la Firenze medievale per scoprire la Firenze di oggi. Il centro storico, appena pubblicato da Morgana Edizioni.

Informazioni

Comunicato stampa

Lunedì 11 marzo 2013 alle ore 17.00 a Firenze nella Sala degli Affreschi di Palazzo Panciatichi, via Cavour 4, MORGANA EDIZIONI presenta il libro di Anna Lanzetta FIRENZE NEL CUORE. Visitare la Firenze medievale per scoprire la Firenze di oggi - Il Centro storico


Interverranno: Daniela Lastri consigliera del Consiglio Regionale e Carlo Francini referente per il Centro storico di Firenze dell’UNESCO. Letture dell’attore Giovanni Esposito. Saranno presenti l’autrice e l’editore.

“La scrittura è l’atto esteriore, espresso in parole, di ciò che ci colpisce e che matura nel nostro animo”

Con questa frase Anna Lanzetta inizia il suo libro Firenze nel cuore. Visitare la Firenze medievale per scoprire la Firenze di oggi. Il centro storico, appena pubblicato da Morgana Edizioni.

Il libro racconta la storia di Firenze tra Alto Medioevo - dal 476 d.C. all’anno 1000 che segna il risveglio dell’Occidente - e Basso Medioevo - dal 1000 al 1492, anno della scoperta dell’America e della morte di Lorenzo il Magnifico: partendo da uno sguardo alle origini, attraverso l’interazione tra parole e immagini, entra nel cuore della città e vi coglie il senso del passaggio del tempo attraverso l’arte, i simboli, le architetture pubbliche e private, i cambiamenti urbani e gli approfondimenti tematici, ponendo in parallelo la Firenze di ieri con le sue peculiarità e la Firenze di oggi con le sue trasformazioni.
L’autrice traccia un percorso che, partendo dal Bargello, passa per Piazza San Firenze, via de’ Gondi, Piazza della Signoria, via de’ Calzaiuoli, confluisce in Piazza San Giovanni e si conclude in Piazza del Duomo. Associando alla storia e all’arte di Firenze le molte curiosità che la connotano, coinvolge il lettore che diventa coprotagonista in un rapporto affettivo con la città.
Con questo libro si offre una lettura inusuale della città, affidandone la scoperta in prima persona a due giovani amici, Lapo e Guelfo che, dialogando tra loro, guidano il lettore-visitatore alla scoperta del centro storico stimolandone curiosità e interesse e coinvolgendolo emotivamente.
Il contenuto del libro è frutto di una ricerca trasversale tra arte, storia, curiosità e riferimenti letterari; è stato pensato sia per soddisfare il cittadino curioso, l’appassionato e il visitatore di passaggio sia come strumento didattico per fornire agli studenti stimoli capaci di avvicinarli al territorio, che siano al contempo interdisciplinari e si integrino con i testi in uso per ampliare l’orizzonte delle loro conoscenze. In tal senso il libro è adatto a ogni ordine di scuola e si pone come strumento per un lavoro modulare per gli insegnanti e anche per gli studenti, al fine di conoscere “direttamente” la città.
Nel testo si rievoca anche uno dei momenti più fulgidi della nostra storia, segno di evoluta civiltà: l’abolizione della pena di morte con la quale la Toscana si pone prima nel rispetto della dignità dell’individuo e si ricorda che quest’anno ricorre il trentennale da quando l’UNESCO ha dichiarato il Centro storico della città Patrimonio dell’Umanità.
Il libro si connota per il linguaggio semplice ma coinvolgente e per l’elegante veste grafica arricchita da numerose immagini.



Anna Lanzetta è nata a S. Leucio del Sannio (BN). Insegnante di ruolo a Firenze fino al 2002, si occupa di progetti inerenti le problematiche giovanili. Ha curato presso l’ITIS “A. Meucci” di Firenze delle conferenze per insegnanti e studenti con l’emerito Prof. Carlo Sisi e corsi di scrittura creativa per il Quartiere 3. Per l’Istituto Comprensivo di San Marcello Pistoiese, ha realizzato nel 2008-’09 l’esperienza di scrittura creativa: Il racconto gotico. Con Morgana Edizioni ha pubblicato Sapere per creare (2008), Addio mia bella, addio… (2010) ed è presente nell’antologia Magis (2008). Dirige la Sezione didattica dell’Associazione MultiMedia91.

Nelle migliori librerie: formato cm 17 x 24 - pagine 144 - Euro 12,00 - ISBN 88-89033-44-9