Firenza Guidi – Progetto Shanghai. Eredità e Memoria

Palermo - 17/12/2019 : 22/12/2019

Una residenza creativa al teatro Garibaldi con artisti provenienti da tutto il mondo e numerose performance-evento tra le strade, i tetti e i vicoli del quartiere della Kalsa

Informazioni

Comunicato stampa

Una residenza creativa al teatro Garibaldi per realizzare uno spettacolo-evento site specific in più atti nel quartiere della Kalsa di Palermo. Una performance di “teatro senza palco” in cui recitazione, musica, ballo, arti acrobatiche e circensi si uniscono per restituire identità e parola a un luogo e agli occhi di chi lo abita. È “Progetto Shanghai. Eredità e Memoria”, ideato dalla regista e autrice Firenza Guidi in programma dal 15 al 22 dicembre. Un evento organizzato da Elan Frantoio, il centro di arti performative fondato da Firenza nel 2004 e prodotto dall’associazione francese Art’Euro



Realizzata con successo in numerose città italiane e all’estero, la residenza creativa, arriva per la prima volta a Palermo e ha il suo cuore pulsante all’interno del teatro Garibaldi. Il progetto, realizzato con il coordinamento di Vera Mormino, prevede una full immersion creativa di otto giorni e molteplici “frazioni” di spettacolo in altrettanti luoghi della Kalsa. Vengono dalla Polonia, dalla Scozia, dall'Ecuador, da Seattle e dal Giappone, ma anche da tante città d'Italia la ventina di performer in città per la residenza di Firenza Guidi (in allegato elenco dettagliato) e sono artisti circensi, ballerini, musicisti, esperti in discipline aeree e acrobatiche. Per tutta la durata della residenza i partecipanti lavorano seguendo diversi impulsi creativi sotto la direzione artistica di Firenza Guidi.

Gli spettacoli saranno così frutto dell’incontro tra gli artisti partecipanti alla residenza creativa e provenienti da varie parti del mondo e gli artisti del territorio. Le performance, a ingresso gratuito, cominciano domani, martedi 17 dicembre alle ore 21 e in replica alle 22 alla Chiesa di Santa Maria del Piliere (via Bara All'Olivella 1) e proseguono giovedi 19 dicembre alle ore 21 e in replica alle 21.30 e alle 22 sul tetto della Chiesa di Sant'Antonio abate (via Roma 203A), venerdi 20 dicembre alle ore 19 con repliche alle 20 e alle 21 a piazza Kalsa; sabato 21 dicembre, ore 21 e 22 e domenica 22 dicembre, alle ore 18 al teatro Garibaldi (via teatro Garibaldi 46/56), con una speciale performance di Circo-Teatro.



Perché Shanghai

Il titolo della residenza trae ispirazione dal famoso ristorante della Vucciria che negli anni Settanta e Ottanta ospitò diversi set cinematografici ma anche dal gioco orientale che Firenza ha imparato ad amare da bambina grazie all’amicizia con un bambino cinese arrivato a Milano, città in cui è nata, proprio dalla città di Shanghai. Come nel gioco dello shanghai, diventato per lei fonte di meraviglia e creatività, anche nella vita e nel teatro sono le circostanze e le combinazioni a creare storie, geometrie, incontri.

“Elan Frantoio – spiega Firenza Guidi – è una scuola permanente e organizzata a moduli intensivi. La filosofia alla quale si ispira è che non c’è creazione senza formazione e non c’è formazione senza creazione. Per questo ogni spettacolo nasce e si realizza all’interno di laboratori e rispetto ai luoghi che ospiteranno la performance. Ogni spettacolo è sito - specifico, costruito secondo le risorse che l’ambiente offre e impossibile da trasferire altrove. L’idea è quella di luoghi che si riscoprono ispiratori e contenitori di cultura e assumono agli occhi di chi assiste all’evento una nuova dimensione”.



Firenza Guidi

È nata a Milano ma da anni risiede all’estero, in Irlanda prima, e poi a Cardiff, in Galles. Regista, autrice di livello internazionale e direttrice artistica di Elan Frantoio, Fiorenza Guidi ha da sempre come obiettivo quello della valorizzazione di luoghi specifici del territorio attraverso la loro riscoperta come ambienti atti a contenere una performance o rappresentazione teatrale. Nel 2004 ha fondato ELAN (European Live Arts Network) FRANTOIO, centro di creazione e piattaforma di ricerca e formazione. Il suo è un teatro impegnato, non solo rispetto ai luoghi e alla loro storia ma nella battaglia civile contro ogni forma di ignoranza, intolleranza, violenza, censura, ingiustizia, discriminazione, razzismo, emarginazione e solitudine forzata.



Il Frantoio è una comunità artistica in continua trasformazione e movimento ma con radici che affondano nella storia e nella memoria. Produce progetti artistici e formativi che incoraggiano e facilitano la collaborazione tra artisti e performers provenienti da ogni parte d’Italia, d’Europa e oltre, nella convinzione che esiste un linguaggio nell’arte che unifica senza abolire le differenze e cancellare le identità





Art'Euro

Art’Euro, associazione francese che normalmente opera con le arti performative collabora da tempo con l’associazione ELAN Frantoio grazie alla condivisione di intenti e obiettivi. Per la realizzazione dell’evento “Shanghai” l’apporto delle due organizzazioni incoraggia e facilita la collaborazione tra artisti e performers, creando, attraverso il teatro, la possibilità di far entrare in contatto realtà provenienti da varie parti del mondo con la realtà del tessuto palermitano.

Art’Euro, oltre a svolgere le funzioni di capofila, garantendo la struttura gestionale e amministrativa del progetto, collabora all’individuazione degli artisti e offre le proprie competenze ed esperienze in tema di produzione.





PROGETTO Shanghai Palermo: Cast and Team



Maurycy Kowalsky Poland, Circus Rigger/Counterwighter/Performer

David Murray Scotland. Composer, Singer, Song-writer, Musician: Piano, Vocals, Saxo phone, Guitar (electric/acoustic), ukulele, accordion, mouth organ, clarinet

Dom Elias England/Wales. Sound Designer/Technician/Musician: bass, drum-pad, Lisa Savini Italy/Wales. Performer/Musician: Singer, Piano, Harmonium, Guitar, Ukelele, Karla Arevalo Ecuador. Corda aerea. Discipline aeree

Marika Meoli Marsala. Artista circense e ballerina.

Marina Mezzogiorno Seattle, USA. Corda Aerea. Dancer, physical performer

Chiara Lucisano Roma. Circus performer. Trapezio Statico. Physical Performer, Acrobatica.

Elena Fera Ragusa. Physical Performer, actress.

Caterina Pio Bologna. Circus Performer: Cinghie (straps),, Palo Cinese

Tomoya Kawamura Japan/Berlin. Physical Performer, Actor, Dancer.

Francesca Alberti Varese. Corda aerea. Artista Aerea e performer.

Aurora Morano Milano. Tessuti aerei, Cerchio aereo, Mano-mano (hand-to-hand)

Emanuele Melani Milano. Roue Cyr (ruota), Hand-to-hand

Elisabetta Borrione Biella. Cerchio aereo, dance, performer

Gaia Pellegrini Trento. Actress, Cantante, physical performer

Marianna Rosati Florence. Actress, physical performer

Tomas Martinez Tigrato Actor, Dancer, Physical Performer

Lucas Tigrato Martinez Visual Artist, Actor

From Palermo Gabriele Gugliara, Rigger and Lighting Designer

Vera Mormino Corda aerea. Organizzazione e Coordinamento.





Partners:



Capofila: Art’Euro

Artistico: ElanFrantoio

MeNo