Fiori. Natura e sentimento dal Seicento ad oggi

Milano - 15/11/2012 : 24/11/2012

Ghilli Antichità presenta Fiori. Natura e sentimento dal Seicento ad oggi, una rassegna che comprende quaranta opere di artisti italiani ed europei, a partire dal XVII secolo fino ad oggi.

Informazioni

  • Luogo: GHILLI ANTICHITA'
  • Indirizzo: Via Ampere 55, (M2 Piola) - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 15/11/2012 - al 24/11/2012
  • Vernissage: 15/11/2012 ore 18 su invito Alle ore 19.30 e 20.30 conferenza di Vera Canevazzi e Isabella Danesini Giovanella
  • Generi: arte antica, arte moderna e contemporanea, collettiva

Comunicato stampa

Ghilli Antichità presenta Fiori. Natura e sentimento dal Seicento ad oggi, una rassegna che comprende quaranta opere di artisti italiani ed europei, a partire dal XVII secolo fino ad oggi. La mostra prende le mosse da opere seicentesche di Elisabetta Marchioni e Laura Bernasconi, oltre a numerosi quadri di autori di area italiana e spagnola, giungendo a realizzazioni ottocentesche di Roosmalen, Elisa Scarampi, Louis Perrey, Jules Ragot, fino a produzioni del XX secolo, tra cui Vincenzo De Stefani e Maceo Casadei

L'esibizione si concentra dunque sui secoli d'oro della rappresentazione floreale, da quando nacque come genere autonomo alla sua più compiuta esplorazione. I fiori in questi secoli sono infatti stati una delle fonti d'ispirazione primaria nella produzione artistica: l’infinita varietà di forme, colori e profumi li hanno resi uno dei soggetti privilegiati dell’arte.
Alla mostra si accompagna un catalogo con un saggio di Vera Canevazzi sulla storia della rappresentazione floreale in occidente e le schede di catalogo delle opere esposte redatte da Isabella Danesini Giovanella.