Festival PratoCity 2021

Prato - 07/05/2021 : 15/05/2021

Il Festival PratoCity 2021 sulle periferie urbane è dedicato al quartiere Soccorso di Prato e rientra all'interno del progetto La Città Continua.

Informazioni

  • Luogo: SALETTA CAMPOLMI
  • Indirizzo: Via Puccetti, 3 - Prato - Toscana
  • Quando: dal 07/05/2021 - al 15/05/2021
  • Vernissage: 07/05/2021 ore 18
  • Generi: festival

Comunicato stampa

Silvia Bacci

Allegati23 apr 2021, 14:24 (13 giorni fa)

a Ccn: me


CITTACONTINUAlogo.png


Schermata 2020-03-02 alle 11.06.44.png


Festival PratoCity21//QuartiereSoccorso

Prato, dal 7 al 15 Maggio 2021


Sedi del festival:

Saletta Campolmi, Via Puccetti 3, Prato.

Percorso diffuso all'interno del Quartiere Soccorso, Prato.


Il Festival PratoCity 2021 sulle periferie urbane è dedicato al quartiere Soccorso di Prato e rientra all'interno del progetto La Città Continua, finanziato dalla Regione Toscana sulla sicurezza urbana integrata

Il progetto è elaborato da CUT | Circuito Urbano Temporaneo, Ricilclidea e dal Servizio politiche giovanili del Comune di Prato.


Lo stato attuale delle cose ci ha suggerito un'altro modo di fruire l'arte e la cultura: il festival non si ridurrà alla semplice visione delle opere e dei racconti ma sarà un'esperienza multisensoriale. L’edizione proporrà infatti una soluzione inedita e rivoluzionerà il formato dell'esposizione dei contenuti, presentando una fruizione ibrida che introduce la piattaforma digitale e mantiene la dimensione del luogo fisico diffuso. La visione e l'ascolto si affiancheranno alla realtà percepita, creando un'espansione temporale che permetterà al visitatore di viaggiare nel tempo e nello spazio. Sia nello spazio della saletta Campolmi, che in modo particolare passeggiando per il quartiere Soccorso, lo spettatore, munito del proprio telefonino e degli indispensabili auricolari, sarà trasportato in una realtà aumentata.


L'invito è di recarsi alla Campolmina, che diventerà un'estensione della periferia del Soccorso traslata in centro storico, sfruttando le caratteristiche finestre dell'edificio ex industriale. Nello spazio durante le giornate di festival prenderanno forma una serie di installazioni site specific. Da li lo spettatore sarà indirizzato a passeggiare singolarmente nelle strade del quartiere, guidato da una mappa disponibile in formato digitale e visibile in formato cartaceo nei punti di accesso utilizzando come strumenti i propri sensi e il proprio smartphone, per immergersi in una visione dilatata dall innovativa veste.


I volti degli abitanti, dei bambini e ragazzi delle scuole del quartiere, le opere dal carattere temporaneo e le suggestioni in forma di racconto che gli artisti hanno prodotto durante i soggiorni di residenza saranno protagonisti del percorso espositivo, così come la rilettura delle architetture, realizzata da fotografi, video maker, sound designer, che si sono alternati nella documentazione. I contenuti saranno presentati attraverso documenti in forma scritta e audiovisiva nell'archivio di memoria in digitale.


Il festival sarà realizzato in ottemperanza delle norme emanate per contenere l'emergenza epidemiologica da COVID-19


PROGRAMMA


Spazio Saletta Campolmi:


7 Maggio

ore 18.00

Presentazione in presenza solo per la stampa e

Diretta facebook on line sulla pagina di CUT


8/9 Maggio – all'interno dello spazio saletta Campolmi prenderanno forma:


Architettura vegetale.zero - un'opera di architettura ambientale creata in auto-costruzione con materiali naturali, ideata dall'architetto Aurora Fanti, dagli artisti Simoncini.Tangi e realizzata tramite un workshop che vede la collaborazione di un gruppo di giovani creativi. La panca sarà prototipo di possibili arredi urbani sostenibili e temporanei, adatti a rileggere i giardini pubblici partendo dalle azioni di partecipazione collettiva e dalle urgenze che questi spazi raccontano grazie all'intervento di cittadinanza attiva dei residenti. - 8/9 maggio costruzione visibile in live (successivamente visibile on line).


Luce stellare - un'installazione luminosa legata alla suggestione delle architetture del quartiere Soccorso pensata dal collettivo Mozzarella Light che traslerà le forme dei palazzi e dei confini della periferia. Gli artisti hanno invitato al dialogo i cittadini tramite call pubblica e il posizionamento di una vera e propria cassetta postale nei giardini di via Carlo Marx. - 7/8/9 maggio in live visibile ore 18:00 – 19:00 – 20:00 (successivamente visibile on line).


Visioni di Città: Presentazione del percorso didattico pensato per l'esplorazione della città per i bambini delle scuole in partenza in autunno 2021, frutto della progettualità portata negli anni al Soccorso che ha coinvolto centinaia di studenti e di una serie d'incontri teorici formativi per le insegnanti svolti in presenza e on line.


15 Maggio:


Soccorso! Live Fango Radio: la radio di quartiere in trasmissione dalla saletta Campolmi.


Quartiere Soccorso:


Dal 7 Maggio:


Saranno fruibili nelle strade del quartiere una serie di QR Code con contenuti multimediali realizzati dal videomaker Andrea Foligni, dal sound designer Alessio Dufur e dalla scrittrice Silvia Giagnoni (per la fruizione delle installazioni è necessario avere con sé il proprio smartphone e cuffie).


Tutti i lavori presentati saranno disponibili su

www.quartieresoccorso.it

a partire dal 7 maggio