Il Collettivo Fabrica conferma e rilancia il proprio impegno nell’organizzazione di uno dei “free festival” più apprezzati del territorio toscano. Nell'area del festival mostre fotografiche, laboratori multimediali e flea market e mercato di prodotti tipici.

Informazioni

  • Luogo: TERME DI CHIANCIANO
  • Indirizzo: Parco Acquasanta via delle Rose, 12 - Chianciano Terme - Toscana
  • Quando: dal 25/07/2012 - al 29/07/2012
  • Vernissage: 25/07/2012
  • Generi: fotografia, arte contemporanea, performance – happening, serata – evento, musica
  • Orari: Inizio concerti ore 21:30 – apertura stand gastronomici ore 19:30
  • Biglietti: ingresso libero
  • Sito web: http://www.collettivofabrica.org

Comunicato stampa

Il Collettivo Fabrica conferma e rilancia il proprio impegno nell’organizzazione di uno dei “free festival” più apprezzati del territorio toscano. La Festa della Musica torna anche nel 2012 con una XIII edizione piena di importanti novità. Innanzitutto, si ricolloca nel tempo. L’evento infatti sarà nell’ultimo week-end del mese di luglio, dal 25 al 29: un saluto musicale prima del mese delle partenze

Ma la novità più importante è il cambio location: quest’anno l’evento si terrà all’interno del prestigioso Parco Fucoli di Chianciano Terme: sarà quindi possibile aprire i giardini termali alle migliaia di giovani che ogni anno affollano il Festival, godere degli spettacoli anche in caso di maltempo grazie alla tensostruttura semicoperta del Palamontepaschi e respirare quindi l’atmosfera di un vero e proprio “Parco della Musica”. Al festival, patrocinato dalla Provincia di Siena, dal Comune di Chianciano Terme e rientrante, per il terzo anno consecutivo, nel Cartellone Unico dei migliori Festival della Provincia, sono stati abbinati, come ogni anno, i pacchetti turistici, promossi in occasione della manifestazione, che permetteranno di poter soggiornare, di poter visitare musei e cantine, di partecipare a visite guidate alla scoperta del territorio e trascorrere una giornata alle Terme sensoriali. Ma veniamo alla programmazione artistica. Il Collettivo Fabrica conferma la formula che ha caratterizzato le recenti edizioni: i migliori talenti della musica indipendente italiana e importanti produzioni nazionali e internazionali, tenendo ben salda anche l’attenzione per le interessanti realtà locali. La firma d’autore del festival è quella di BOBO RONDELLI (giovedì 26 luglio), che ripercorre il suo repertorio storico e presenta l’album “L’ora dell’ormai”: l’ultimo lavoro del cantautore livornese, che alle soglie dei vent’anni di carriera ha raggiunto l’apice della sua maturità artistica. In apertura Chewingum e Io sono un cane. Il continuo lavoro della direzione artistica porta ogni anno importanti produzioni esclusive dall’estero. Quest’anno arrivano i DUB MAFIA (venerdì 27 luglio) una delle realtà più interessanti dell'infinito panorama underground inglese. Un collettivo di 8 musicisti per uno spettacolo folgorante tra drum’n’bass, reggae e dubstep i cui video su youtube hanno totalizzato quasi un milione di visite. Capitanata dalla cantante Eva Lazarus, la band può vantare centinaia di migliaia di fans in tutta Europa. Tra questi certamente figurano tutti coloro che hanno avuto modo di apprezzare la loro performance sul main stage dell'Outlook Festival 2011, il più importante festival mondiale dedicato alla bass music.

In apertura Boxeur de Coeur, di ritorno dall'importante partecipazione al Primavera Sound di Barcellona, e Il Triangolo. Sabato 28 luglio il Festival ospita l’energia degli Heike Has The Giggles e la grinta di MARIA ANTONIETTA, la nuova stella della musica indipendente italiana; un’attitudine assolutamente punk al servizio di una scrittura scabra, rugginosa, confessionale e fortemente femminile. La cantante pesarese sarà sul palco di Chianciano per presentare il suo primo disco Maria Antonietta S/T, un'album registrato e prodotto da Dario Brunori (Brunori SAS). Gli orfani delle “cantantesse” italiane dei '90, accoglieranno come una benedizione questo disco e saluteranno la venuta di Maia Antonietta come una boccata d'aria fresca nell'attuale ed esigua scena di cantautorato al femminile. A chiusura della serata, per la prima volta il festival ospita un dj-set sul palco. Protagonista dell’evento ALESSIO BERTALLOT: musicista, cantante, e soprattutto Dj di riferimento in Italia per la musica elettronica, funk, house e dance alternativa grazie la sua attività radiofonica iniziata con Radio Deejay ed ora evoluta con " RaiTunes" a Rai Radio 2. I suoi Dj set sono l'equivalente energico e intelligentemente dance del suo stile radiofonico che in questi anni ha formato all'ascolto della buona musica molti italiani. Domenica 29 luglio sarà la serata dell’energio duo Blues-rock con THE CYBORGS. In apertura un omaggio alle radici della Festa della Musica con lo spettacolo della Small Big Band che raccoglie alcune eccellenze dell’Istituto Musicale Bonaventura Somma di Chianciano Terme, padre naturale delle prime edizioni del Festival. La prima serata (mercoledì 25 luglio) è dedicata alle migliori proposte locali: si esibiranno Fabio Bliquo, Dythirambs, Kandinschi e Mum Drinks Milk Again. Un ulteriore cambiamento in questa XIII edizione riguarda il servizio enogastronomico: da quest’anno infatti, l’area ristorante, così come la pizzeria e birreria, sarà curata interamente dal Collettivo Fabrica. La filiera corta della migliore cucina toscana, per la valorizzazione dei prodotti tipici e delle aziende locali, unita alla cura per la sostenibilità ambientale [Mater-Bi e Acqua Libera] saranno i valori aggiunti di una manifestazione che fa della ricerca e dell’innovazione in ogni settore il proprio punto di forza. Nell'area del festival mostre fotografiche, laboratori multimediali e flea market e mercato di prodotti tipici.