La Festa della Cultura: un osservatorio sulla realtà contemporanea, alla VI^ edizione. E come sempre, letteratura, arte, cinema e scienze, in una danza delle idee, quest’anno attorno all’immagine della fine… della vita e delle civiltà, della “cuccagna” e della arroganza, della gioia e degli amori.

Informazioni

  • Luogo: PALAZZO DEL CINEMA - KINEMAX
  • Indirizzo: Piazza Della Vittoria 41 - Gorizia - Friuli-Venezia Giulia
  • Quando: dal 17/11/2011 - al 20/11/2011
  • Vernissage: 17/11/2011 ore 15
  • Generi: arte contemporanea, performance – happening, incontro – conferenza, serata – evento
  • Sito web: http://www.exborder.it
  • Uffici stampa: ATEMPORARY STUDIO

Comunicato stampa

La Festa della Cultura: un osservatorio sulla realtà contemporanea, alla VI^ edizione.

E come sempre, letteratura, arte, cinema e scienze, in una danza delle idee, quest’anno attorno all’immagine della fine… della vita e delle civiltà, della “cuccagna” e della arroganza, della gioia e degli amori, dell’arte e delle illusioni, delle storie e dei film, dei luoghi comuni e dei miti: focus, dunque, sulla morte e la rinascita dei fenomeni naturali e sociali

Eppure quest’anno l’evento è dedicato soprattutto ai giovani, con giovani autori o appuntamenti dedicati alla loro dimensione, in un mondo che cambia… non sempre a loro vantaggio. Giornate per pensare e divertirsi, per un turismo culturale che sia “una pausa… che accende”.

Nel 2010 l’Associazione Ex Border (unica in Friuli Venezia Giulia) è stata selezionata dall’Unione Europea per partecipare a un progetto biennale di cooperazione culturale del Programme Culture 2007-2013 che coinvolge festival di Slovenia, Lituania e Irlanda: è Read Me live, occasioni di promozione della lettura attraverso scambi internazionali di scrittori che incontrano il pubblico dal vivo (readmelive.com).

Credo che gli eventi di qualità siano non solo la più bella carta d’identità di una città o di una nazione in una comunità di nazioni, ma anche una forma di indipendenza da molte forme di barbarie.

direttore artistico
Alberto Princis