Extra Moenia – Maurizio Elettrico

Salerno - 11/10/2013 : 11/10/2013

Una nuova serata Extra Moenia dedicata alla presentazione di Heaven e altri racconti (Libreria Dante&Descartes, 2013), il nuovo libro dell’artista napoletano.

Informazioni

  • Luogo: TEATRO GHIRELLI
  • Indirizzo: Parco dell’Irno - Salerno - Campania
  • Quando: dal 11/10/2013 - al 11/10/2013
  • Vernissage: 11/10/2013 ore 18
  • Autori: Maurizio Elettrico
  • Generi: incontro – conferenza, serata – evento

Comunicato stampa

EXTRA MOENIA
Incontri, proiezioni, progetti e attività senza fissa dimora


Venerdì 11 ottobre 2013 – ore 18.00
T.A.G. Teatro Antonio Ghirelli
Parco dell’Irno – Salerno

Dialoghi d’artista

Maurizio Elettrico
In collaborazione con Fondazione Morra, Fondazione Salerno Contemporanea, Galleria Paola Verrengia

Maurizio Elettrico in dialogo con Antonello Tolve e Stefania Zuliani

Coordina Angelo Trimarco

In occasione dell’ampio progetto presentato da Maurizio Elettrico a Salerno, la Fondazione Filiberto Menna, propone venerdì 11 ottobre 2013 (alle ore 18) negli spazi del Teatro Ghirelli, una nuova serata Extra Moenia dedicata alla presentazione di Heaven e altri racconti (Libreria Dante&Descartes, 2013), il nuovo libro dell’artista napoletano.

Scaturita dal confronto e da una attiva collaborazione con la Fondazione Morra, con la Fondazione Salerno Contemporanea (presso Teatro Girelli) e con la Galleria Paola Verrengia, l’iniziativa si lega all’installazione Il Vestito dell’Anima e alla mostra Biorema, aperta al pubblico fino al 20 ottobre.

Maurizio Elettrico, storico e artista, si è a lungo occupato dei rapporti tra scienza filosofia e arte. La prima mostra viene promossa dalla Galleria Vera Vita Gioia di Napoli nel 1993 riscuotendo un successo nazionale ed internazionale. Successivamente ha collaborato con la Fondazione Morra di Napoli, in un rapporto importante che ha dato vita a progetti nazionali ed internazionali, diverse sue opere sono in collezione permanente al S.M.A.K (Museum Van Heden DaagseKust) a Gent in Belgio. Importanti collaborazioni si sono sviluppati con i curatori Jan Hoet ed Achille Bonito Oliva. Nel 2005 partecipa alla XIV Quadriennale di Roma, presso la GNAM. Nel 2009 e nel 2011 partecipa alla Biennale di Venezia.