Exit Enter

Livorno - 08/06/2018 : 30/06/2018

Nuova collezione dello street Artist Exit Enter. Il giovane street Artist, che ha riempito le città italiane ed europee con i suoi personaggi stilizzati in bianco e nero, figure quasi primitive che rincorrono palloncini rossi o volano in alto cercando un’uscita negli angoli delle strade, porterà a Livorno una collezione inedita.

Informazioni

  • Luogo: UOVO ALLA POP
  • Indirizzo: Piazza Garibaldi, 20 - Livorno - Toscana
  • Quando: dal 08/06/2018 - al 30/06/2018
  • Vernissage: 08/06/2018 ore 18
  • Autori: Exit Enter
  • Generi: personale, urban art
  • Orari: Tutte le mattine dalle 10 alle 13 e giovedì tutto il giorno oppure su appuntamento
  • Uffici stampa: SPAINI & PARTNERS

Comunicato stampa

La galleria Uovo alla Pop, in scali delle cantine n.38 a Livorno, ospiterà, dal 8 al 30 giugno, la nuova collezione dello street Artist Exit Enter. Il giovane street Artist, che ha riempito le città italiane ed europee con i suoi personaggi stilizzati in bianco e nero, figure quasi primitive che rincorrono palloncini rossi o volano in alto cercando un’uscita negli angoli delle strade, porterà a Livorno una collezione inedita



La mostra, che prevederà oltre alle opere esposte anche piccoli interventi urbani da scovare in giro per la città, avrà come tema Livorno, il suo rapporto con il porto e il lavoro.

La città di Livorno, infatti, è da sempre legata al porto, simbolo di lavoro, scambio di merci e d’idee, fatica e in alcuni casi drammatici anche luogo di morte.



Al porto e ai suoi lavoratori saranno dedicate le opere che Exit Enter ha deciso di preparare per Uovo alla Pop. Unendo il suo lavoro alla città e alla sua identità, il giovane artista sperimenterà nuovi materiali e nuove poetiche per le sue opere sempre originali e di grande comunicazione.





Uovo alla Pop

L’associazione Uovo alla Pop si occupa d’arte urbana, un’arte a fruizione pubblica che tiene conto dello spazio in cui è inserita e che attraverso eventi, mostre, workshop e percorsi tematici, riesca a riallacciare il rapporto fra cultura locale e visione artistica.

L’associazione è attiva Livorno, nel quartiere Garibaldi, uno dei più difficili della città, un quartiere intriso di storia cittadina ma su cui da qualche anno pesa un certo degrado di cui soffrono molte zone divenute periferiche del centro, trasformate in quartieri dormitorio e spersonificati della loro anima più verace.

Attraverso le attività svolte nello spazio, che non è solo galleria d’arte ma anche luogo d’incontro, sono passati artisti del calibro di Clet Abraham e critici d’arte di rilievo come Francesco Bonami.

A novembre del 2017 la galleria d’arte si è traslata nel resto del quartiere attraverso il progetto “parete aperta” dove le saracinesche dei fondi commerciali sfitti si sono rianimate con un progetto di street art, creando una piccola galleria di quartiere a cielo aperto.

Il collettivo di Uovo alla Pop è formato da cinque donne: Libera Capezzone, in arte Libertà pittrice e muralista, Giulia Bernini grafica e designer, Valeria Aretusi architetto e Viola Barbara, poetessa e gallerista.