#EverydayClimateChange

Milano - 28/07/2015 : 28/08/2015

Mostra fotografica sugli effetti del cambiamento climatico.

Informazioni

  • Luogo: INSTITUT FRANCAIS
  • Indirizzo: Corso Magenta 63 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 28/07/2015 - al 28/08/2015
  • Vernissage: 28/07/2015 ore 19
  • Curatori: James Whitlow Delano, Matilde Gattoni
  • Generi: fotografia
  • Orari: da lunedì a venerdì, ore 14.00 - 19.00
  • Biglietti: ingresso libero

Comunicato stampa

(Milano, 13 luglio 2015) - L'Institut français Milano, in collaborazione con la Fondazione Eni Enrico Mattei, ha il piacere di presentare nell’ambito di Expo in Città il lavoro del collettivo fotografico #EverydayClimateChange, feed nato su Instagram per opera del fotografo James Whitlow Delano che raggruppa il lavoro di fotografi professionisti provenienti dai 6 continenti



Nella Galleria dell’Institut français Milano, al Palazzo delle Stelline in Corso Magenta 63, saranno protagonisti i lavori di 25 fotografi con l’obiettivo di mostrare e sensibilizzare il pubblico sulle problematiche legate agli effetti reali dei cambiamenti climatici sulla natura e sulla vita dell’uomo in diversi luoghi del mondo.

Attraverso 62 opere, suddivise per capitoli-continenti, verranno raccontati gli effetti dei cambiamenti climatici e saranno proposte le azioni necessarie per mitigarne le inevitabili conseguenze. Le immagini di questi fotografi, provenienti da luoghi così diversi, si propongono di andare oltre la patina e le rigidità accademiche proprie talvolta della fotografia, per avvicinare il pubblico a qualcosa che può sembrare lontano ma riguarda tutti da vicino.

Nel cuore della Milano di Expo 2015 e in vista dei temi che verranno trattati nell’appuntamento internazionale COP21 - il summit sui cambiamenti climatici ospitato a Parigi il prossimo dicembre - questa mostra vuole offrire una chiave di lettura che stimoli in modo concreto, grazie al potere della fotografia, una presa di coscienza immediata e diretta su alcune delle conseguenze dei cambiamenti climatici, in primis la sicurezza alimentare e lo sviluppo sostenibile delle comunità.

L'apertura della mostra sarà preceduta da un incontro-dibattito aperto al pubblico con i curatori James Whitlow Delano e Matilde Gattoni, martedì 28 luglio alle ore 18.00 presso la Fondazione Eni Enrico Mattei (Corso Magenta 63 – 20123 Milano).

Si ringrazia Bio c' Bon per la gentile collaborazione.










Contatti

Institut français Milano
Federica Corsi
Ufficio Stampa
Corso Magenta 63
20123 Milano
T (+39) 02 48 59 19 26
[email protected]
www.institutfrancais-milano.com
Fondazione Eni Enrico Mattei
Valentina Milella
Ufficio Comunicazione e Relazioni Esterne
Corso Magenta 63
20123 Milano
T (+39) 02 520 36951
[email protected]
www.feem.it




Institut français Milano - In una posizione invidiabile nel cuore di Milano, nel Palazzo delle Stelline, un monastero del Cinquecento situato di fronte alla chiesa di Santa Maria delle Grazie con il celebre Cenacolo di Leonardo da Vinci, l’Institut français Milano, ente per la missione culturale della Ambasciata di Francia in Italia, fu creato nel 1949 come Centre d’études et d’informations sur la culture française. Da sessant’anni, l’Institut français Milano mette a disposizione dei milanesi il meglio della cultura francese. La sua attività di promozione e diffusione culturale si dispiega in tutti i campi: arti visive, spettacolo dal vivo, cinema, letteratura, musica, incontri e dibattiti. In occasione di Expo Milano 2015 gli spazi dell’Institut accolgono Citéxpo, il programma off del Padiglione della Francia e dei suoi partner istituzionali.

La Fondazione Eni Enrico Mattei (FEEM) è un’istituzione non-partisan e non-profit che svolge attività di ricerca nel campo dello sviluppo sostenibile e della governance globale. Riconosciuta dal Presidente della Repubblica nel 1989 e operativa dal 1990, la Fondazione è diventata un’istituzione leader nel campo della ricerca, in grado di fornire analisi puntuali e obiettive su un’ampia gamma di temi ambientali, energetici e di economia globale.
La missione della Fondazione è quella di migliorare, attraverso la ricerca, la qualità del processo decisionale nell’ambito pubblico e privato. Per questo ha creato una rete internazionale e interdisciplinare di ricercatori impegnati in programmi innovativi, fornendo e promuovendo la formazione nei campi specialistici della ricerca, diffondendo i risultati dei propri studi attraverso diversi canali di comunicazione e informando i decisori politici attraverso la partecipazione a vari forum istituzionali.

Everyday Climate Change
Inspired by the co-founder of Everydayafrica, photographer James Whitlow Delano launched Everydayclimatechange, an Instagram feed where photographers from six continents share their images as evidence that climate change is real and to raise awareness of the situation around the world.
#everydayclimatechange
www.facebook.com/EverydayClimateChange