Ennio Tullo – Ennio Tullo En Vogue

Corato - 13/09/2013 : 23/09/2013

Il titolo dell'esposizione, Ennio Tullo En Vogue, preannuncia l'intento artistico di seguire le tracce della carriera dell'artista coratino nelle sue espressioni visive riconosciute e apprezzate dai photo editor della nota rivista Vogue.

Informazioni

  • Luogo: COART GALLERY
  • Indirizzo: Vico San Francesco 4/6 - Corato - Puglia
  • Quando: dal 13/09/2013 - al 23/09/2013
  • Vernissage: 13/09/2013 ore 20,30
  • Autori: Ennio Tullo
  • Generi: fotografia, personale
  • Orari: 10:00-12:00; 18:00-21:00
  • Patrocini: dal Comune di Corato in collaborazione con Holly&paul fashion blogzine pugliese

Comunicato stampa

Venerdì 13 settembre 2013, presso le sale della CoArt Gallery di Corato, prende avvio la mostra fotografica personale del fotografo pugliese Ennio Tullo - patrocinata dal Comune di Corato in collaborazione con Holly&paul fashion blogzine pugliese - visitabile fino a domenica 23 settembre.
Il titolo dell'esposizione, Ennio Tullo En Vogue, preannuncia l'intento artistico di seguire le tracce della carriera dell'artista coratino nelle sue espressioni visive riconosciute e apprezzate dai photo editor della nota rivista Vogue

L'inaugurazione, prevista alle ore 20.30, vedrà il centro storico animarsi di immagini che si scagliano cromaticamente sul paesaggio murgese, quale backstage favorito da Tullo per i suoi scatti fotografici che sembrano sondare le innumerevoli armonie emotive di sguardi, oggetti e paesaggi.
Ogni opera fotografica è il racconto di visioni e ricordi lontani che appartengono a un tempo effimero eppure comprensibile. E' la storia emotiva che si fa materica nei giochi di luce, nell'astrazione delle forme, nella contemplazione dell'istante che suggella il vero significato della fotografia: raggiungere l'eternità attraverso il momento (Henri Cartier-Bresson).
Ennio Tullo non ama definire il suo stile. Il suo obiettivo è indagatore, curioso, sperimentatore e trasforma ogni più piccolo dettaglio in una chiave di ricerca della bellezza più pura ed eterea. I luoghi fisici e i volti immortalati nei suoi scatti prescindono dalla loro stessa esistenza e si trasformano in incontri virtuali che si modulano su obiettivi diversi, ma sempre animati dal desiderio di non cercare la “messa in posa”, ma l’emozione. I suoi scatti sono frammenti di realtà, segni evocativi che raccontano storie corrispondono a una precisa volontà di astrarre il dato contingente in sentimento universale.
"Ho sempre amato raccontare episodi reali, favole, storie di mondi lontani, ritratti onirici e ho trovato nella fotgrafia il mezzo a me più congeniale per farlo. Del resto la fotografia e il racconto hanno un unico fine assoluto: regalare l' eternità a ciò che per sua natura non lo è" . Cit. Ennio Tulo
La fotografia per Ennio Tullo passa attraverso l’arte, quella che ha respirato e vissuto sin da bambino seguendo gli insegnamenti di papà Nicola, pittore e insegnante di figura. Fotografa con la stessa curiosità tutto ciò che incontra e vive: dal ritratto alle immagini di nudo – a volte morbide e romantiche, a volte più dure e provocatorie – proseguendo per lo street style, la Fine Art, i paesaggi e la fashion photography. Tullo inizia a esporre i suoi primi lavori prima a Corato, sua città natale, poi a Roma e Milano. Nel 2012 è stato selezionalo dal portale Olafhoto per essere accanto ai più grandi fotografi del mondo. Di lui si è interessato anche la rivista VOGUE pubblicando ad oggi oltre 100 scatti sul suo portale, di cui una fotografia quest’anno selezionata tra i “best of” e un’altra scelta come copertina del portale. Nel 1996 fonda l’agenzia pubblicitaria STUDIOXDESIGN con cui ancora collabora in qualità di fotografo. Perfeziona la sua vena studiando e sperimentando il problema dell’immagine e della sua comunicazione e i suoi scatti a volte creano polemiche nel tentativo di denunciare vizi e virtù che gli italiani preferiscono nascondere.
La mostra, curata da Graziana Lamesta, è un omaggio alla città di Corato, protagonista di molte opere fotografiche realizzate dall'artista che hanno avuto visibilità mondiale grazie alle pubblicazioni sul portale della rivista Vogue.