Emma Ciceri – Almerino Vola

Milano - 28/01/2016 : 19/03/2016

La Galleria Riccardo Crespi presenta la seconda personale di Emma Ciceri dal titolo Almerino Vola.

Informazioni

  • Luogo: GALLERIA RICCARDO CRESPI
  • Indirizzo: Via Giacomo Mellerio 1 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 28/01/2016 - al 19/03/2016
  • Vernissage: 28/01/2016 ore 18,30
  • Autori: Emma Ciceri
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: lunedì - sabato 11 -13 | 15 - 19.30

Comunicato stampa

La Galleria Riccardo Crespi presenta la seconda personale di Emma Ciceri, Almerino Vola.

Durante l’inaugurazione si terrà un dibattito tra Emma Ciceri e il filosofo Leonardo Caffo, a conclusione del quale sarà tratto un testo che accompagnerà il pubblico nella riflessione sui temi suggeriti dalle opere.

Lo spunto per questa mostra è un’immagine che ricorre frequentemente nella mente dell’artista: un uomo attorniato dai piccioni come fosse una sorta di piedistallo temporaneo per i volatili

La tenacia della Ciceri nel ricercare all’interno della realtà l’immagine che fino a quel momento solo lei aveva visto, l’ha condotta all’incontro con Almerino, un uomo che da molti anni vive con uno stormo di uccelli ai quali dedica tutto il suo tempo e le sue cure. Per queste creature ha costruito numerose strutture e posatoi, e con esse trascorre giornate scandite da gesti che si ripetono e rendono il tempo uno spettacolo intenso e raffinato. L’artista, frequentando l’ambiente di Almerino per due anni, in diverse stagioni e in svariati momenti della giornata, ha mutato la concezione originaria del proprio lavoro, senza volerne forzare la visione.

Il risultato è una serie di fotografie, Almerino Vola, e un video dal medesimo titolo, completano la mostra un secondo video Nenia e alcuni lavori installativi.

--------------------------------------
Riccardo Crespi gallery presents Emma Ciceri’s second solo exhibition, Almerino Vola (‘Almerino Flies’).

During the opening a debate will be held between Emma Ciceri and the philosopher Leonardo Caffo, at the end of which a text will be drawn up that will accompany the public in its reflection on the themes suggested by the works.

The starting point for this exhibition is an image that crops up frequently in the artist’s mind: a man surrounded by pigeons as if he were a sort of temporary perch for the birds. Ciceri’s tenacity in looking in reality for an image that up until that moment only she had seen led to her meeting with Almerino, a man who has been living for many years with a flock of birds to which he devotes all his time and his attention. He has built numerous structures and roosts for these creatures and spends entire days with them, carrying out actions that are repeated and turn time into an intense and refined spectacle. The artist, who spent a lot of her own time with Almerino over the course of two years, in different seasons and at different moments of the day, has altered the original conception of her work, without wanting to strain its vision.

The result is a series of photographs, Almerino Vola (‘Almerino Flies’), and a video with the same title, the exhibition is completed by a second video, Nenia, and some installations.