Embassy Pavilion

Venezia - 01/06/2013 : 02/06/2013

Uno spazio attivo per raccogliere la nostra storia passata e futura, ma non un contenitore. Forse la parola contenitore non è troppo generosa nei confronti dell’idea ma molto spesso ci serviamo di parole dal significato plurimo e ambiguo per coloro che poco sono avvezzi al nostro mondo.

Informazioni

Comunicato stampa

SEZIONE ARTI VISIVE
dentrofuoriBiennale
evento parallelo - parallel event
insideoutsideBiennale
EMBASSY PAVILION
1-2 giugno 2013
June 1-2th, 2013
Letture e Performance Readings, Performance and more
inaugurazione dalle 10 alle 20
opening from 10 a.m. to 8 p.m


sei invitato you are invited
curated by Giancarlo Da Lio e Tiziana Baracchi
Artisti presenti: ITALIA Tiziana Baracchi, Piero Barducci, Brigata Topolino, Mirta Caccaro, Lamberto Caravita, Pino Conestabile, Laura Cristin, Maurizio Follin, Roberto Formigoni, Gabriella Gallo, Claudio Grandinetti, Tinamaria Marongiu, Gianni Romeo, Roberto Sanchez, Roberto Scala, Renato Sclaunich, Luigi Starace, Renata e Giovanni Strada
FRANCIA Daniel Daligand, Michel Della Vedova, Rémy Pénard
FINLANDIA Paul Tiilila GERMANIA Peter Küstermann
Uno spazio attivo per raccogliere la nostra storia passata e futura, ma non un contenitore. Forse la parola contenitore non è troppo generosa nei confronti dell’idea ma molto spesso ci serviamo di parole dal significato plurimo e ambiguo per coloro che poco sono avvezzi al nostro mondo. Un mondo in piena trasformazione e in continuo divenire ma che deve essere sempre significante altrimenti il nostro operare dovrebbe essere definito in altro modo più convenzionale. Ci siamo interessati di quasi tutto dalla Mailart all’Iperspazialismo, dalla Poesia Visiva alla Performance ma soprattutto di globalizzazione dell’arte anticipando i tempi di quella economica che spesso non ha raggiunto gli stessi risultati. Ma un fenomeno deve essere amministrato bene perché il suo risultato possa essere positivo non dipendentemente dal fenomeno stesso ma da coloro che lo gestiscono.
Giancarlo Da Lio
Progetti Internazionali di Mail Art
GUGLIELMO ACHILLE CAVELLINI in collaborazione con Roberto Formigoni
ALLES WAS RECHT IST und DIE ZAUBERFLÖTE in collaborazione con Peter Küsterman