Einat Amir – Our Best Intentions

Brussels - 28/10/2015 : 10/01/2016

Tutto il lavoro di Einat Amir è basato sullo studio delle relazioni umane, tenendo conto dei metodi di studio e di analisi elaborate nell'ambito delle scienze sociali.

Informazioni

  • Luogo: CANAL|05 ART GALLERY
  • Indirizzo: Boulevard Barthélémylaan, 5 1000 - Brussels
  • Quando: dal 28/10/2015 - al 10/01/2016
  • Vernissage: 28/10/2015 ore 18
  • Autori: Einat Amir
  • Curatori: Raffaele Gavarro
  • Generi: arte contemporanea, personale

Comunicato stampa


Canal|05 è lieta di annunciare la mostra "Our Best Intentions" di Einat Amir.

Tutto il lavoro di Einat Amir è basato sullo studio delle relazioni umane, tenendo conto dei metodi di studio e di analisi elaborate nell'ambito delle scienze sociali. Una rielaborazione che approda alla realizzazione di vere e proprie messe in scena performative, in cui il processo delle relazioni è partecipato e osservato allo stesso tempo. Our Best Intentions (2013-14) è uno dei più importanti e ambiziosi progetti dell'artista israeliana

Un lavoro che è stato sin dall'inizio presentato in una doppia versione performativa e video, separabili o visibili insieme. Questa installazione video è divisa in quattro parti. Ogni parte ritrae un diverso ambiente domestico.
Ogni video presenta un gruppo di partecipanti selezionati da un invito aperto, diretto ad una serie di azioni da parte di una guida. Ogni guida proviene da un campo professionale diverso, tutti situati nell'ambito dell'arte terapia e della performance. Ognuna di queste guide a loro volta ha il compito di dirigere il lavoro del proprio gruppo in un laboratorio di10 minuti, progettato come una collaborazione tra l'artista e la guida specifica. Questo video multi-canale, sarà presentato nello spazio principale della galleria Canale|05, insieme ad una serie di fotografie, disegni e oggetti che saranno invece esposti nella project room. "Our Best Intentions" è stata realizzata per la prima volta dall'artista come una performance dal vivo in occasione di Performa 13.

Einat Amir ha definito il suo lavoro come un "readymade" o meglio una "appropriazione", un ripensamento attraverso la lezione di Duchamp di quello che è importante oggi estrarre dalla realtà per essere mostrato in un diverso contesto. Un processo che però Einat Amir concentra sul comportamento umano e sulle sue capacità espressive, artistiche.


Einat Amir è nata a Gerusalemme nel1979. Si è laureata alla Columbia University di New York. Vive a Tel Aviv. Il suo lavoro è stato esposto in molti musei e gallerie, tra cui il MoMA PS1, New York; Palais de Tokyo, Parigi; Whitechapel Gallery, Londra; The Kitchen, New York; Performa 13, New York; MAXXI Museo Nazionale delle Arti del XXI Secolo, Roma.

Canal|05 Art Gallery ringrazia la Académie Royale des Beaux Arts de Bruxelles per il sostegno alla realizzazione della mostra.


I video sono stati realizzati con il generoso sostegno di:

Artis, Outset Israel, The Ostrovsky Family Fund, Performa 13, Petach Tikva Museum of Art, ARTPORT, Israeli Pais Art and Culture Council, Franklin Furnace Fund, and Shomrat Hazorea Furniture.