E l’uomo incontrò il lupo

Torino - 23/12/2011 : 16/02/2012

La mostra racconta l’avvicinamento dell’uomo al lupo e la sua graduale domesticazione, con i cambiamenti morfologici e comportamentali che ne conseguirono, arrivando a presentare le molteplici funzioni ricoperte dal cane nel corso della storia.

Informazioni

Comunicato stampa

Venerdì 23 dicembre 2011, ore 17.30, presso il MRSN Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino, Via Giolitti, 36, verrà inaugurata la mostra itinerante “E l’uomo incontrò il lupo. Domesticazione del lupo e origine del rapporto tra uomo e cane”, a cura di Falpalà di Luciana Trovato. L’esposizione rimarrà in questa sede fino al 16 febbraio 2016.

Il cane è comunemente definito “il migliore amico dell’uomo”. Questo legame, del tutto particolare, nasce già in epoca preistorica, quando due specie diverse di predatori, l’uomo e il lupo, da avversari divennero progressivamente alleati


La mostra racconta l’avvicinamento dell’uomo al lupo e la sua graduale domesticazione, con i cambiamenti morfologici e comportamentali che ne conseguirono, arrivando a presentare le molteplici funzioni ricoperte dal cane nel corso della storia.
Il percorso espositivo è scandito da pannelli illustrativi, ricostruzioni archeologiche, materiale etnografico ed esemplari di lupi imbalsamati che conferiscono alla mostra un taglio didascalico adatto a un pubblico ampio.
Una sezione della mostra è stata specificamente realizzata per i ragazzi. In essa i contenuti della mostra sono trasmessi utilizzando un linguaggio comunicativo, semplice e immediato.
Visite guidate per gruppi e scolaresche e laboratori didattici si effettuano su prenotazione