Dove non si tocca

Ameno - 26/10/2013 : 12/01/2014

In mostra una selezione di artisti contemporanei italiani e internazionali chiamati a riflettere su un tema quanto mai attuale: l’acqua.

Informazioni

Comunicato stampa

E’ firmata dalla curatela di Gabi Scardi la nuova mostra autunnale promossa dall’associazione Asilo Bianco di Ameno (NO) al Museo Tornielli, un centro culturale attivo tutto l’anno con proposte sempre nuove sui temi della contemporaneità.
Dal 26 ottobre nelle sale dello spazio espositivo sarà allestista la mostra “Dove non si tocca” con una selezione di artisti contemporanei italiani e internazionali chiamati a riflettere su un tema quanto mai attuale: l’acqua



Gli artisti che partecipano sono: Carlo Benvenuto, Johanna Billing, Lorenzo Casali e Micol Roubini, Marta Fernandez Calvo, Michael Fliri, Meri Gorni, Roni Horn, Talia Keinan, Shin II Kim, Claudia Losi, Isola Norzi, Jessica Stockholder, Studio Orta, Eugenia Vanni.

Cosa significa costruire un percorso espositivo sul tema dell’acqua? Così introduce la mostra Gabi Scardi: “Elemento archetipico per eccellenza, capace di rappresentare sia la sicurezza sia la precarietà, l’acqua è metafora di una condizione generativa: elemento da cui iniziamo, il suo flusso è quello, ininterrotto, dell’esistenza. Rappresenta quindi l’interdipendenza e la vitalità a livello simbolico, ma non solo: è uno dei temi cruciali della contemporaneità. Milioni di persone ne soffrono gravemente la mancanza, fino a rischiare la sopravvivenza e la guerra per l’acqua rischia di contrassegnare il futuro. Acqua potabile, acqua pubblica e acqua privata, riserve, fornitura, distribuzione sono i termini di una questione, letteralmente, vitale”.

Dove non si tocca è una mostra temporanea in cui gli artisti coinvolti instaurano tra loro dialoghi fluidi su uno stesso tema, l'acqua, elemento che connota in modo forte il territorio in cui si trova lo spazio museale e che è da anni il luogo di attività di Asilo Bianco.