Dormi mio amore

Milano - 30/07/2013 : 16/09/2013

E' la summer exhibition di Made4Art che vede protagonisti i due fondatori di questa nuova realtà dedicata alla comunicazione e all’organizzazione di eventi d’arte e cultura in tutte le sue manifestazioni.

Informazioni

  • Luogo: MADE4ART
  • Indirizzo: Via Voghera 14 - ingresso Via Cerano, 20144 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 30/07/2013 - al 16/09/2013
  • Vernissage: 30/07/2013 ore 18,30
  • Autori: Elena Amodeo, Vittorio Schieroni
  • Generi: arte contemporanea, doppia personale
  • Orari: visitabile esclusivamente su appuntamento

Comunicato stampa

Dormi, mio amore: Elena Amodeo e Vittorio Schieroni

è la summer exhibition di Made4Art che vede protagonisti i due fondatori di questa nuova realtà dedicata alla comunicazione e all’organizzazione di eventi d’arte e cultura in tutte le sue manifestazioni.
Il progetto

Dormi, mio amore si basa sul dialogo tra l’arte di Elena Amodeo e la scrittura di Vittorio Schieroni, toccando in maniera originale il tema del rapporto tra realtà e mondo interiore, tra conformismo e libertà di scelta, ponendo quesiti, suscitando dubbi, invitando i visitatori – e i lettori – a prendere una posizione


In mostra presso la sede di Made4Art una serie di tecniche miste su carta di grandi dimensioni realizzate da

Elena Amodeo nel 2013, tutte appositamente per la presente esposizione: figure vigili o dormienti, che ricambiano lo sguardo dell’osservatore come davanti a uno specchio o fluttuanti in uno stato di sospensione. I lavori sono esposti con un particolarissimo allestimento in grado di creare due ambienti e due situazioni nei quali il visitatore della mostra può immergersi. Ogni opera dell’artista è accompagnata da un brano tratto dal racconto Dormi, mio amore di Vittorio Schieroni, che ha suggerito alcuni soggetti dei dipinti: nella Personale di Elena Amodeo la parola diventa invito alla riflessione e spunto per l’interpretazione delle opere d’arte.
La pubblicazione del racconto di

Vittorio Schieroni con Vanilla Edizioni, scritto terminato anch’esso nel 2013 dopo una serie di variazioni e integrazioni, è una seconda tappa di questo progetto a quattro mani, ideale estensione della mostra nel tempo. Tra le pagine del testo la narrazione incontra le opere di Elena Amodeo, in un reciproco scambio di contenuti, interpretazioni e punti di vista, tra immagine e concetto. Il volume verrà presentato durante la serata d’inaugurazione della Personale.
La mostra, con inaugurazione martedì 30 luglio 2013, sarà visitabile su appuntamento fino a lunedì 16 settembre, giornata conclusiva della summer exhibition durante la quale è previsto un

evento-finissage.