Digital Opportunity Preview

Firenze - 14/04/2012 : 14/04/2012

Il Centro d’Arte Contemporanea EX3 di Firenze e Disco_nnect sono lieti di annunciare l’anteprima ufficiale delfestival Digital Opportunity, dedicato all’esplorazione delle nuove possibilità creative nell’ambito delle tecnologie multimediali.

Informazioni

  • Luogo: EX3 - CENTRO PER L'ARTE CONTEMPORANEA
  • Indirizzo: Viale Donato Giannotti 81/83/85 - Firenze - Toscana
  • Quando: dal 14/04/2012 - al 14/04/2012
  • Vernissage: 14/04/2012 ore 21.30
  • Generi: performance – happening, serata – evento, new media
  • Sito web: www.disconnectmusic.com/
  • Uffici stampa: DAVIS & CO

Comunicato stampa

Il Centro d’Arte Contemporanea EX3 di Firenze e Disco_nnect sono lieti di annunciare l’anteprima ufficiale delfestival Digital Opportunity, dedicato all’esplorazione delle nuove possibilità creative nell’ambito delle tecnologie multimediali.
Dopo il successo della scorsa edizione animata, tra gli altri, da Betz degli Happy Mondays, Solar Bears e Joakim, la preview vedrà come protagonista Jimmy Edgar, uno dei migliori talenti dell’ultima generazione statunitense, già pubblicato da prestigiose etichette discografiche (Warp, K7 e Hotflush) in veste di producer e da importanti riviste di moda (Elle, Vogue, Notion) come fotografo e graphic designer

Il suo talento creativo a 360 gradi su esprime pienamente nei progetti artistici multimediali che accompagnano le sue imperdibili performance live. In particular modo quella di sabato 14 aprile ad EX3 sarà una vera e propria anteprima italiana del suo nuovo show ‘Majenta’ nel quale i brani del suo omonimo album, di prossima pubblicazione su Hotflush Recordings, saranno sincronizzati con le grafiche al led di un impianto scenico ultra-tecnologico.
A rendere unico il programma della serata ci penseranno anche l'installazione site specific di Stella Margari, le proiezioni video di Virgilio Villoresi (regista e video-artista fiorentino, classe 1979, ormai lanciato a livello internazionale dalle collaborazioni con Vinicio Capossela, Moleskine ed Erikailcane) oltre alla live performance di Franz & Shape (duo elettronico Made in Italy supportati da grandi nomi come Erol Alkan, Soulwax e Brodinski). Completano il programma i dj set di Loudtone, Luca La Porta e Teo Naddi.


http://www.digitalopportunity.it/




JIMMY EDGAR
E' un fotografo, designer, dj e producer di grande talento Mr Jimmy Edgar, classe 1983, un vero creativo digitale dall’attitudine rinascimentale. In molti lo conoscono come un prodigio capriccioso che sfreccia per i dancefloor cosmici. Ma se controllate tra i crediti degli ultimi videoclip di Emika, su Ninja Tune, ci trovate lui. Come pure se andate a cercare chi ha fatto gli scatti più alternativi sulle riviste di moda del momento. “Color Strip” era il suo esordio Warp, fortunato precursore prima di “XXX”, album uscito sulla berlinese !K7, e poi del recentissimo “Majenta”, appena pubblicato dalla Hotflush di Scuba. Ispirato dalla florida scena della sua città natale Detroit, Jimmy continua il suo elegante approccio con la musica elettronica, in una chiave fruibile a tutti, tra influenze black, funky ed electro.
Comincia a fare musica a dieci anni, suonando tutto quello che gli capita a tiro: batteria, sassofono, tastiere,basso. Nessuna meraviglia, dunque, se a quindici anni lo troviamo già come produttore attivo nel circuito dei rave. Nel 1998 si lancia come Michaux, tra eleganti glitch e breakbeat minimali: Pochi anni dopo è già al bancone del mixer per un certoWill Smith già superstar dell’Hip Hop statunitense.
Tra vorticose evoluzioni la radice del suo suono resta sempre funk dal feeling molto analogico che sa diventare electro mollemente sexy. Nel 2004 finisce dalle parti della Warp, prima con un paio di EP e poi con un album intero, “Color Strip”, concentrato unico di techno minimale ed electrofunk caliente.
Dato che sta diventando una star si nasconde dietro mille nomi, di modo da poter essere sempre creativamente libero: Plus Device, X District, Black Affair, Creepy Autograph, Noir Friction. Ma arriva il momento di un’altra etichetta fondamentale, la K7, con un disco, “XXX” come un campionario di eclettismo nero e seducente.
L’ultimissimo capitolo è su Hotflush Recordings, si chiama “Majenta”, ed è un futuristico connubio di house ed electro funk, atmosfere detroitiane miste a paesaggi berlinesi: una specie di “robo-pop” erotico e meditativo, perfetto per essere accompagnato live dal suo nuovo progetto visivo basato sulle luci LED, perfettamente sincronizzate con l’audio. Uno spettacolo multimediale sensuale e coinvolgente che potrete vedere in anteprima ad EX3, prima che passi sui palchi dei principali festival estivi.


http://jimmyedgar.com/




FRANZ & SHAPE
Franz & Shape sono un duo elettronico italiano capace di creare autentiche bombe per il dancefloor. Le loro performance esplosive sono caratterizzate da beat travolgenti, acide linee di basso e potenti riff che fanno tremare le piste di tutto il mondo.
Dall'uscita del primo singolo, "Countach" su Relish Recordings, non si sono più fermati fino a diventare uno dei team più caldi della scena Electro contemporanea, supportati da star come Soulwax, Erol Alkan, Tiga e Dave Clarke.
Tra il 2005 e il 2008 hanno pubblicato dischi importanti come l’osannato "Destination/ Location", il singolo"Maximum Joy" con la collaborazione di Dirk Da Davo (The Neon Judgement), l'album di debutto "Acceleration" e "The Man Who Paid Before". Di seguito sono usciti "Eyes Like Knives/ Forgotten Days" in collaborazione con gli americani Kill Memory Crash, "Deflection" su Turbo e il remix di Motor "20 Volts of Steel" su Novamute.
Il 2009 è l'anno del maxi "Lump/ Melt", incluso nella fortunata serie “Bugged Out! Suck My Deck”, mixata da Brodinski, per la definitiva consacrazione internazionale.
Sono invece del 2010 molti remix: su tutti spiccano i reworks di Zombie Nation "Supercake 53" e Teenage Bad Girl "Tonton Funk" per la Citizen del maestro Vitalic.
E’ appena uscito il nuovo singolo "Acid One" sull’australiana Bang Gang che include il remix del leggendario DJ Pierre.


http://soundcloud.com/franzandshape/acid-one-original


VIRGILIO VILLORESI
Virgilio Villoresi, classe 1979, è nato a Fiesole, in Toscana. Legato alla tecnica del stop-motion, le sue ispirazioni toccano gli animatori polacchi, il cinema sperimentale europeo, l’underground americano fino alle avanguardie europee e il cinema sperimentale italiano. Nella sua biografia videoclip per Populous, Marco Notari e Hot Gossip, collaborazioni con star della streetart come Ericailcane e Mateo Rivano. Tra i suoi ultimi lavori la realizzazione dei videoclip “Pryntyl” e “Una giornata perfetta” per il cantautore Vinicio Capossela e i live visual per il suo tour mondiale. Commissioni recenti sono anche ilvideo “Perspectives” per Moleskine, un viral video per Disquared e l’animazione “J”.

http://www.virgiliovilloresi.com/