Dialoghi 3.0. – Pino Pascali e Claudio Cintoli

Polignano a Mare - 24/03/2018 : 30/09/2018

Sono trascorsi 50 anni dalla morte di Pino Pascali, scomparso a soli 33 anni a Roma, l’11 settembre 1968. La Fondazione che porta il suo nome inaugura, in omaggio all’artista, un anno di celebrazioni attraverso talk, workshop, incontri, mostre, convegni, nel segno della memoria. Ad aprire le celebrazioni, la mostra Dialoghi 3.0. Pino Pascali e Claudio Cintoli.

Informazioni

  • Luogo: FONDAZIONE MUSEO PINO PASCALI
  • Indirizzo: Via Parco Del Lauro 119 (70044) - Polignano a Mare - Puglia
  • Quando: dal 24/03/2018 - al 30/09/2018
  • Vernissage: 24/03/2018 ore 19
  • Autori: Pino Pascali, Claudio Cintoli
  • Curatori: Rosalba Branà
  • Generi: arte contemporanea, doppia personale
  • Orari: Martedì-Domenica: 10.00-13.00 / 16.00-21.00. Chiuso il lunedì La biglietteria chiude mezz’ora prima del museo
  • Biglietti: Biglietto 5 € / Ridotto 2.50 € Ingresso gratuito ogni prima domenica del mese

Comunicato stampa

Sono trascorsi 50 anni dalla morte di Pino Pascali, scomparso a soli 33 anni a Roma, l’11 settembre 1968. La Fondazione che porta il suo nome inaugura, in omaggio all’artista, un anno di celebrazioni attraverso talk, workshop, incontri, mostre, convegni, nel segno della memoria.
Ad aprire le celebrazioni, la mostra Dialoghi 3.0. Pino Pascali e Claudio Cintoli, che si svolgera` a partire dal 24 marzo 2018 (fino al 30 settembre). A cura di Rosalba Brana`, l’esposizione prosegue idealmente il format Dialoghi, cominciato nel 2014 con la tappa 1.0 “Pino Pascali e Luigi Ghirri

ll mare e il cielo.”, che metteva in relazione l’opera 32 mq di mare circa di Pascali (per l’occasione restaurata dalla Fondazione) con Infinito di Luigi Ghirri. L’edizione successiva del 2015 della mostra “Dialoghi 2.0. Pascali e Bonalumi, Castellani, Fontana, Manzoni” ha analizzato in modo storico e scientifico, il rapporto tra le finte sculture bianche di Pascali con le possibili influenze dell’ambiente milanese: materia, spazialita`, anti- scultura, sono stati i caratteri predominanti di questa indagine.
Con Dialoghi 3.0, Pino Pascali e Claudio Cintoli, la Fondazione Pino Pascali pone sotto la lente le “opere aperte” dei due artisti, nelle quali il tempo gioca un ruolo da protagonista. Pino Pascali e Claudio Cintoli sono accomunati dall’interesse per un mondo archetipico sino al suo superamento. [Continua a leggere]

Installation view della mostra Dialoghi 3.0. Pascali Cintoli. Ph. Marino Colucci

DIALOGUES.3.0: PINO PASCALI AND CLAUDIO CINTOLI

Opening: 24th March 2018, 7 pm


Curated by Rosalba Branà
Article in catalogue written by Ludovico Pratesi


This year marks the 50th anniversary of Pino Pascali's death. The artist passed away on the 11th of September 1968 at the very young age of 33. The Foundation named after him, will dedicate this year to celebrating his memory with a series of talks, workshops, meetings, exhibitions and conferences.
The opening celebration will be the exhibition Dialogues 3.0. Pino Pascali and Claudio Cintoli, which will run from the 24thof March to the 30thof September 2018. Curated by Rosalba Branà, the exhibition is part of the series Dialogues launched in 2014 with Dialogue 1.0 “Pino Pascali and Luigi Ghirri. The Sea and The Sky ”, which put side by side Pascali's work “32 mq di mare circa” ( Circa 32 sq. m of Sea) (the Foundation had this work of art restored for the occasion) with Infinito ( Infinite) by Luigi Ghirri. The 2015 edition of the exhibition “Dialogues 2.0.Pascali and Bonalumi, Castellani, Fontana, Manzoni” analysed from a historical and scientific perspective, the connection between Pascali's white Finte Sculture (Fake Sculptures) and possible influences from Milanese trends, such as: substance, spatiality, anti-sculpture.
With Dialogues 3.0, Pino Pascali and Claudio Cintoli, the Pino Pascali Foundation presents the “ Open Works” of the two artists in which the theme of Time plays an important role. What Pino Pascali and Claudio Cintoli have in common is a strong interest for an archetypal world and what lays beyond it. [Read more]
Info

Estate in Puglia. Fra mostre e festival

Un “prontuario” delle mostre e dei musei da non perdere se la meta delle vacanze è la Puglia, regione che offre arte e cultura di alta qualità tutto l’anno.