Demanio Marittimo.Km-278 2015

Marzocca - 17/07/2015 : 17/07/2015

Dodici ore per trasformare questa porzione del litorale adriatico in un hub creativo connesso al mondo, a partire dal progetto di allestimento, affidato ogni anno alle idee di studenti di design e architettura, selezionati tramite un bando internazionale.

Informazioni

  • Luogo: LUNGOMARE ITALIA
  • Indirizzo: Lungomare Italia 11 - Marzocca - Marche
  • Quando: dal 17/07/2015 - al 17/07/2015
  • Vernissage: 17/07/2015 ore 18-6
  • Generi: serata – evento
  • Sito web: http://www.mappelab.it

Comunicato stampa

La quinta edizione di DEMANIO MARITTIMO.KM-278 si svolgerà il 17 luglio 2015 dalle 6 pm alle 6 am sulla spiaggia di Marzocca di Senigallia. Dodici ore per trasformare questa porzione del litorale adriatico in un hub creativo connesso al mondo, a partire dal progetto di allestimento, affidato ogni anno alle idee di studenti di design e architettura, selezionati tramite un bando internazionale


A loro è affidato il compito di interpretare la metafora della spiaggia come spazio limite del paesaggio urbano contemporaneo – aperto, libero e in continua mutazione – e di creare un dispositivo temporaneo capace di far dialogare gli ospiti internazionali di DEMANIO MARITTIMO.KM-278 con il pubblico. Architettura, arte, design, musica, cinema, letteratura, food, nuove tecnologie sono solo alcuni dei temi di un palinsesto trasversale sulla contemporaneità, a cura di Cristiana Colli e Pippo Ciorra.

Il progetto EXHIBITION MACHINE, elaborato dal gruppo composto da Giacomo Barchiesi, Giulio Mangiaterra, Damiano Mazzocchini, della SAD – Scuola di Architettura Design di Ascoli Piceno, è il vincitore dell’edizione 2015, selezionato dalla giuria composta da Margherita Guccione, Pippo Ciorra, Cristiana Colli, Ljudmilla Socci, Mario Gagliardini, Daniela Giuliani, Bekim Ramku, Matevz Celik, Luka Skansi ed Emanuele Marcotullio.
La proposta si fonda su un elemento architettonico unico, forte e chiaro, e allo stesso tempo permeabile e pronto ad accogliere le diverse attività della notte di DEMANIO MARITTIMO.KM-278. Il gruppo vincitore ha voluto creare una “macchina per allestimenti autonoma, adattabile ad ogni contesto” per la quale la spiaggia rappresenta il punto di approdo: “si ritrova per una sera sull’arenile di Marzocca al quale si adatta, sfruttandone la spazialità e definendo un modo nuovo di viverlo.”

Questa edizione avrà anche il suo primo oggetto di merchandising, in vendita durante la notte del 17 luglio, sempre ideato da giovani talenti grazie a un nuovo concorso, in collaborazione con l’ISIA di Urbino e l’ISIA di Faenza e con la media partnership di Artribune. Si tratta di “L’ag da ret”, una biro che evoca la strumento tradizionale con cui si riparano le reti da pesca, e proprio partendo da questa memoria ne elabora una nuova funzione, realizzandola con materiali innovativi, per dare vita a un oggetto che diventa un segno dell’identità della spiaggia.
Gli ideatori si definiscono “tre architetti alle prese con il design”: Martina Cecarelli, Nicolò de Vita e Flavio Nughes della SAD – Scuola di Architettura Design di Ascoli Piceno. A selezionare il loro progetto tra le proposte pervenute, che saranno tutte esposte nell’ambito di DEMANIO MARITTIMO.KM-278, una giuria composta da Cristiano Toraldo di Francia, Maurizio Mangialardi, Mario Gagliardini, Domitilla Dardi, Adriano Filippetti, Cristiana Colli, Pippo Ciorra, Valia Barriello ed Emanuele Marcotullio.

Si ripete anche nel 2015, dopo il successo e il riscontro di pubblico dello scorso anno, anche il concorso per il piatto ufficiale di street food di DEMANIO MARITTIMO.KM-278 – in collaborazione con l'IIS “A. Panzini” di Senigallia e con la media partnership di Gambero Rosso, Artribune e Dispensa – rivolto agli studenti degli istituti alberghieri italiani. A breve l’annuncio del vincitore e l’anticipazione del piatto che sarà servito sulla spiaggia.

DEMANIO MARITTIMO.KM-278 è promosso dalla rivista MAPPE e dall'Associazione DEMANIO MARITTIMO.KM-278 è realizzato in collaborazione con il Comune di Senigallia, il MAXXI, Museo delle Arti del XXI secolo, e una ricca e articolata rete di partner composta da imprese, istituzioni, associazioni culturali, partner editoriali che insieme danno vita a una community ampia e interconnessa.