Davide Rivalta – Presagi di terre promesse

Ravenna - 29/10/2011 : 30/10/2012

Tre Lupi animeranno il Dormitorio Grande del Museo Nazionale. E' il preludio alla grande mostra che inaugurerà a primavera quando si aggiungeranno due Cavalli nel II chiostro dell'ex monastero di San Vitale, un Somaro nel protiro della basilica di San Vitale; cinque Bufale nel prato davanti alla basilica di Sant'Apollinare in Classe. Un dialogo di reciproche suggestioni verrà animato tra gli spazi emblema del periodo aureo di Ravenna, spunto di riflessione tra storia e con-temporaneità.

Informazioni

Comunicato stampa

La galleria Fabio Tiboni / Sponda è lieta di invitarLa alla mostra

DAVIDE RIVALTA: PRESAGI DI TERRE PROMESSE
a cura di Pier Luigi Tazzi
Dormitorio Grande del Museo Nazionale di Ravenna
Inaugurazione sabato 29 ottobre 2011 ore 17.30
30 ottobre 2011 - 30 ottobre 2012

linea

Soprintendenza per i beni architettonici e paesaggistici per le province di Ravenna, Ferrara, Forlì-Cesena e Rimini.
Iniziativa in collaborazione con il Comune di Ravenna e l'Archidiocesi di Ravenna-Cervia e con il contributo di Patrizia Pepe



Nell'ambito del ricco programma delle iniziative promosse dalla Soprintendenza di Ravenna nella II edizione di Ravenna Mosaico - Festival Internazionale di Mosaico Contemporaneo, siti Unesco e il Museo Nazionale di Ravenna aprono le porte ad opere di artisti contemporanei, tra queste un posto di rilievo spetta alle proposte di Davide Rivalta.

Davide Rivalta ha con Ravenna un legame particolare. Alcune sue opere sono stabilmente esposte nei luoghi delle istituzioni, i Gorilla nel cortile del Tribunale di Ravenna, i Rinoceronti presso il nuovo palazzo dell'Autorità Portuale. Altre figure di animali occuperanno gli spazi carismatici del complesso di San Vitale e dei monumenti Unesco di Ravenna. A partire dal 29 ottobre tre Lupi animeranno il Dormitorio Grande del Museo Nazionale. E' il preludio alla grande mostra che inaugurerà a primavera quando si aggiungeranno due Cavalli nel II chiostro dell'ex monastero di San Vitale, un Somaro nel protiro della basilica di San Vitale; cinque Bufale nel prato davanti alla basilica di Sant'Apollinare in Classe. Un dialogo di reciproche suggestioni verrà animato tra gli spazi emblema del periodo aureo di Ravenna, spunto di riflessione tra storia e con-temporaneità.
Alla presentazione del 29 ottobre interverranno:

Carla Di Francesco, Direttore Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici dell'Emilia-Romagna
Antonella Ranaldi, Soprintendente per i Beni Architettonici e Paesaggistici per le province di Ravenna, Ferrara, Forlì-Cesena, Rimini
Maria Grazia Marini, Dirigente Servizio Turismo e Attività Culturali del Comune di Ravenna, Direttore Istituzione Biblioteca Classense
Claudio Spadoni, Direttore del MAR Museo d'Arte della città
Pier Luigi Tazzi, critico d'arte