Davide Binello – La Tempesta del Progresso

Torino - 12/03/2014 : 25/03/2014

Nell'ambito della rassegna Ki-Video, proiezione della serie di video "FEAR", esposizione di opere della serie "Genesi Cosmiche". Presentazione del libro d'artista "Genesi Cosmica", Collana Disegno Diverso

Informazioni

  • Luogo: KI-GALLERY
  • Indirizzo: Via Mazzini, 39 - Torino - Piemonte
  • Quando: dal 12/03/2014 - al 25/03/2014
  • Vernissage: 12/03/2014 ore 19
  • Autori: Davide Binello
  • Curatori: Ivan Fassio, Fulvio Colangelo
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: Lun. - Ven.: 17 - 19

Comunicato stampa

Una progressione auto-modulatoria di atti generativi può essere declinata nella completa molteplicità delle formule contemporanee: dalla bidimensionalità informale alla matericità del rilievo, dalla monumentalità dei totem alla complementarietà di elementi a incastro, passando attraverso la serialità accattivante della comunicazione di massa e arrischiandosi in una vera e propria contaminazione fotografica e video.
L'inizio, inteso come concetto uniformante, sembra essere il motore eternamente attivo, un enzima capace di omologare ogni intuizione all'interno di una trama pre-testuale. Smalti e vernici, acrilici, catrame e cemento si amalgamano in un dettato sospeso tra progettualità della costruzione, gestualità liberatorie e casualità preventivate


Perennemente in partenza, catturata sul nascere, l'immagine è riproposta in cattività, distaccata e scissa. Vivendo la nostalgia dei luoghi a cui idealmente appartiene, essa si rinnova in tre distinte dimensioni. Indugia, come vibrazione e reazione tra luce e carne, nello spazio, impercettibile e paradossalmente corporeo, posto tra iride e retina. Si muove, per mezzo di di attori estraniati, nella vorticosa tempesta del progresso: la catastrofe inevitabile, tragica soluzione dell'evoluzione e dello sviluppo. Permane nella zona dell'illusione, in un'incessante macchinazione cerebrale che ne rivela, instancabilmente, il processo di corruzione e conseguente rinascita.


Ivan Fassio