Dan Halter – Money Loves Money

Milano - 25/05/2021 : 31/07/2021

Il lavoro di Dan Halter (1977, Zimbabwe. Vive e lavora in Sud Africa) si concentra su tematiche relative all'attualità post coloniale, ai confini politici, ai fenomeni migratori, all'instabilità economica e alla situazione politica e sociale in Africa meridionale e nel suo paese di origine, lo Zimbabwe.

Informazioni

  • Luogo: OSART GALLERY
  • Indirizzo: Corso Plebisciti 12 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 25/05/2021 - al 31/07/2021
  • Vernissage: 25/05/2021 dalle 15 alle 20. E' gradita la prenotazione.
  • Autori: Daniel Halter
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: dal Martedì al Sabato / Tuesday - Saturday 10.00-13.00 / 14.30-19

Comunicato stampa

Osart Gallery annuncia la prossima apertura della mostra dedicata a Dan Halter Money Loves Money.
Il lavoro di Dan Halter (1977, Zimbabwe. Vive e lavora in Sud Africa) si concentra su tematiche relative all'attualità post coloniale, ai confini politici, ai fenomeni migratori, all'instabilità economica e alla situazione politica e sociale in Africa meridionale e nel suo paese di origine, lo Zimbabwe.

L'artista guarda alla storia e ai suoi legami con la situazione odierna, all'ingerenza dei poteri stranieri nelle politiche statali e al passato coloniale, che si riflette nelle profonde fratture del presente e in nuove forme di colonizzazione

Halter ha messo a punto una tecnica di intreccio che applica a materiali dal forte valore simbolico, spesso connessi a usi popolari: carta fatta a brandelli, elenchi telefonici, buste di plastica e banconote o loro ingrandimenti. A questi elementi l'artista somma l'utilizzo delle parole: a volte intreccia alle immagini pagine e pagine di testi classici, mentre altre volte lascia allo spettatore dei veri e propri "messaggi cifrati".

Money Loves Money nasce dall'esperienza diretta dell'artista, che in Zimbabwe ha assistito al susseguirsi di valute diverse nel corso di pochi anni, nel tentativo di resistere alla svalutazione e al tracollo economico.
From May 25th to 31st July 2021 | Osart Gallery
Opening Day: May 25th, from 3 pm to 8 pm. Booking is recommended.

Osart Gallery announces the next opening of the show dedicated to Dan Halter Money Loves Money.
The work of Dan Halter (1977, Zimbabwe; lives and works in South Africa) focuses on topics related to current post-colonial reality, political barriers, migration phenomena, economic instability and the political and social reality in South Africa and in his homeland, Zimbabwe.

The artist looks at history and its connections with the current situation, the interference of foreign powers in government policy and the colonial past that is reflected in the deep fractures of the present and in new forms of colonisation. Halter has developed a weaving technique that he applies to everyday materials with a potent symbolic resonance: paper ripped to shreds, telephone directories, plastic-weavebags and banknotes, or blow-ups of banknotes. The artist adds words to these elements: sometimes he interweaves pages and pages of classical texts with the images, or again he leaves the observer with actual “coded messages”.

Money Loves Money draws on the artist’s personal experience, since in Zimbabwe he witnessed a succession of different currencies over the space of just a few years, introduced in the attempt to curb hyperinflation and economic disaster.