CucinareSapere

Viareggio - 14/04/2012 : 14/04/2012

All’interno della Settimana della Cultura, un’iniziativa promossa dal Ministero dei Beni Culturali, la GAMC Lorenzo Viani diventa per un giorno scenario di una performance tutta da assaporare.

Informazioni

Comunicato stampa

CUCINARE SAPERE - RICETTE PER LA CULTURA

Performance audiovisiva

da un’idea di Carlo Galli e Maicol Borghetti

a cura di Gaia Querci



All’interno della Settimana della Cultura, un’iniziativa promossa dal Ministero dei Beni Culturali, la GAMC Lorenzo Viani

diventa per un giorno scenario di una performance tutta da assaporare

In un paese dove si fatica a consacrare il valore della cultura

come bene comune, dove scarseggia la partecipazione condivisa all’offerta culturale, dove a mancare non è la materia prima,

ma una concreta politica della cultura capace di guardare a se stessa non come un costo ma come un investimento,

nasce una giornata di ironica riflessione intorno ad un tema decisamente delicato.



A parlare di cultura oggi siamo in tanti: politici e amministratori, architetti e designer, artisti e imprenditori, cuochi, enologi,

agronomi, nessuna categoria professionale sembra riuscire a fare a meno di questo riferimento. Tanto si fa per sensibilizzare il pubblico alla ricerca creativa,

per renderlo recettivo al patrimonio del nostro territorio ma quanto si riesce effettivamente a infondere al tessuto umano le plurime dimensioni del sapere?

Dagli esiti di un convegno tenutosi il mese scorso al MAXXI di Roma, in cui si dibatte sulle relazioni tra politica e cultura in Europa emerge,

in modo evidente, che l’offerta artistico-culturale delle nostre città è nettamente inferiore ai poli culturali europei.



Sulla base di questo, non possiamo far altro che interrogarci e domandare cosa ne pensa chi ogni giorno mastica cultura,

Laboratorio 21, piattaforma sensibile alle tendenze del sapere contemporaneo e spazio promotore di artisti emergenti,

va a curiosare nell’intimità di circa 20 persone e rimanda in modo inedito, attraverso una performance audiovisiva,

presentata per la prima volta alla GAMC di Viareggio, la loro personale ricetta per la cultura.



Con il contributo di: Rocìo Arévalo Cortés, Marco Arrigoni, Vittore Baroni, Federico Barsanti, Alessandra Belluomini Pucci,

Antonino Bove, Laura Briganti, Katia Cirrincione, Carlo Galli, Daniele Guidugli, Francesca Ippolito, Gilbert Lebigre, Lorenzo Mazza,

Riccardo Mazzoni, Nasonero, Laerte Neri, Luca Niccolai, Leonardo Palmerini, Alessandro Paoletti, Elena Pardini, Cristina Pontisso,

Ginpa Santulama, Caterina Sbrana, Fabio Sciortino, Caterina Simonelli, Lorenzo Vignoli, Tatiana Villani.