Evento di inizio della XIX edizione Festival Quartieri dell’Arte e l’atto d’avvio del progetto “EU Collective Plays!” co-finanziato dal programma Creative Europe dell’Unione Europea.

Informazioni

Comunicato stampa

MICHELANGELO AS HIMSELF (A) – h 17,00. Performances e installazioni di Paolo Angelosanto, Eleonora Chiesa e Carlos Concha.

Paolo Angelosanto

Corpus “Reginald Pole” è l'ultimo progetto performativo dell'artista Paolo Angelosanto. L'artista si misurerà con il suo corpo e con il personaggio rinascimentale in un'azione live . Nell'azione live, l'abito cardinalizio sarà lo strumento comunicativo che diventa quasi un'estensione del corpo, in una sequenza di movimenti e sforzi fisici tra delirio estetizzante e dolore

Per la prima volta l'artista interagisce con i performer Eleonora Chiesa nelle vesti di Vittoria Colonna e Carlos Concha nei panni di Michelangelo per il progetto Corpus di Gian Maria Cervo. L'azione si svolgerà nel perimetro della Fontana di S. Pietro a Viterbo, sabato 29 Agosto ore 18.00

Paolo Angelosanto
installazione e Performance

Eleonora Chiesa
Performance

Carlos Concha
Attore


MICHELANGELO
AS HIMSELF (A) – h
17,00.
Performances e installazioni di
Paolo Angelosanto, Eleonora Chiesa e Carlos
Concha

Programma Corpus 1462

29 Agosto 2015

Corpus 1462
è un evento che rievoca quello che fu allo stesso tempo
il più grande
spettacolo del teatro medioevale e l’atto
di transizione tra il teatro medioevale e rinascimentale.
Ancora oggi Viterbo
porta i segni di quella spettacolare parata. Se passeggiando
per Corso Italia o
per Via San Lorenzo non si vedono profferli è perché
quegli elementi
architettonici, così tipici della Città di Viterbo, furono
abbattuti per
permettere agli apparati scenografici della processione
originaria di
attraversare liberamente il centro cittadino. Lo volle Pio
II, il papa che con
i suoi cardinali e con le corporazioni cittadine organizzò,
realizzò la grande
e storica festa teatrale.

Ancora oggi
in Città ci sono opere pittoriche, stemmi e fontane che
ricordano quell’evento
in cui i cieli furono coperti completamente di ricche
stoffe, le rappresentazioni
profane si mescolarono con le rappresentazioni sacre, le
architetture effimere
si fusero con le architetture reali, le architetture reali
cambiarono per
sempre e le fontane diedero vino.

Ma ci sono indizi che le conseguenze avute dalla grande
processione teatrale
sulla cultura e sulle tradizioni cittadine siano ancora di
più di quanto si sia
immaginato finora.

Venite a scoprire una
Città nuova, la sua
identità nascosta, i suoi tratti
sconosciuti attraverso questa
rievocazione moderna, emozionante
e divertente, che impiegherà alcune delle più importanti
istituzioni artistiche
a livello mondiale, che cambierà l’aspetto alle piazze
per un giorno, che vi
farà conoscere i luoghi più significativi della Viterbo
medievale e
rinascimentale, facendovi entrare in luoghi chiusi al
pubblico generale da anni
e in alcuni casi da secoli. Nel percorso, inoltre, sono
inserite delle stazioni
di degustazione per rinfrescare quella che sarà una
giornata d’estate con un
cucchiaio di gelato dei gelatai viterbesi presenti lungo il
tragitto, con una
varietà gustativa che calca fatti e ricette
rinascimentali.

Il 29
agosto 2015 avrà luogo Corpus 1462, l’evento di inizio
della XIX edizione
Festival Quartieri dell’Arte e l’atto d’avvio del
progetto “EU Collective
Plays!” co-finanziato dal programma Creative Europe
dell’Unione Europea. Corpus 1462 si snoda
lungo il percorso
originario della processione quattrocentesca voluta da Pio
II, da Piazza della
Rocca fino a Piazza San Lorenzo. Corpus 1462 può
essere fruito gratuitamente
nelle sue parti esterne.
MICHELANGELO
AS HIMSELF (A) – h
17,00.
Performances e installazioni di
Paolo Angelosanto, Eleonora Chiesa e Carlos
Concha

Programma Corpus 1462

29 Agosto 2015

Corpus 1462
è un evento che rievoca quello che fu allo stesso tempo
il più grande
spettacolo del teatro medioevale e l’atto
di transizione tra il teatro medioevale e rinascimentale.
Ancora oggi Viterbo
porta i segni di quella spettacolare parata. Se passeggiando
per Corso Italia o
per Via San Lorenzo non si vedono profferli è perché
quegli elementi
architettonici, così tipici della Città di Viterbo, furono
abbattuti per
permettere agli apparati scenografici della processione
originaria di
attraversare liberamente il centro cittadino. Lo volle Pio
II, il papa che con
i suoi cardinali e con le corporazioni cittadine organizzò,
realizzò la grande
e storica festa teatrale.

Ancora oggi
in Città ci sono opere pittoriche, stemmi e fontane che
ricordano quell’evento
in cui i cieli furono coperti completamente di ricche
stoffe, le rappresentazioni
profane si mescolarono con le rappresentazioni sacre, le
architetture effimere
si fusero con le architetture reali, le architetture reali
cambiarono per
sempre e le fontane diedero vino.

Ma ci sono indizi che le conseguenze avute dalla grande
processione teatrale
sulla cultura e sulle tradizioni cittadine siano ancora di
più di quanto si sia
immaginato finora.

Venite a scoprire una
Città nuova, la sua
identità nascosta, i suoi tratti
sconosciuti attraverso questa
rievocazione moderna, emozionante
e divertente, che impiegherà alcune delle più importanti
istituzioni artistiche
a livello mondiale, che cambierà l’aspetto alle piazze
per un giorno, che vi
farà conoscere i luoghi più significativi della Viterbo
medievale e
rinascimentale, facendovi entrare in luoghi chiusi al
pubblico generale da anni
e in alcuni casi da secoli. Nel percorso, inoltre, sono
inserite delle stazioni
di degustazione per rinfrescare quella che sarà una
giornata d’estate con un
cucchiaio di gelato dei gelatai viterbesi presenti lungo il
tragitto, con una
varietà gustativa che calca fatti e ricette
rinascimentali.

Il 29
agosto 2015 avrà luogo Corpus 1462, l’evento di inizio
della XIX edizione
Festival Quartieri dell’Arte e l’atto d’avvio del
progetto “EU Collective
Plays!” co-finanziato dal programma Creative Europe
dell’Unione Europea. Corpus 1462 si snoda
lungo il percorso
originario della processione quattrocentesca voluta da Pio
II, da Piazza della
Rocca fino a Piazza San Lorenzo. Corpus 1462 può
essere fruito gratuitamente
nelle sue parti esterne.