Conversazione sul collezionismo – Claudio Palmigiano

Torino - 28/11/2012 : 28/11/2012

Claudio Palmigiano, avvocato milanese colleziona opere d'arte dalla metà degli anni '90, passione che condivide con la moglie Maria Grazia. In conversazione con Marcella Beccaria, critico d'arte e capo curatore al Castello di Rivoli, svelerà aneddoti e curiosità su come è nata la sua collezione

Informazioni

Comunicato stampa

Claudio Palmigiano, avvocato milanese colleziona opere d'arte dalla metà degli anni '90, passione che condivide con la moglie Maria Grazia.
In conversazione con Marcella Beccaria, critico d'arte e capo curatore al Castello di Rivoli, svelerà aneddoti e curiosità su come è nata la sua collezione: dalla mania di collezionare dell'infanzia a quando ha fatto il primo acquisto senza la consapevolezza che avrebbe rappresentato l’inizio di una vera e propria collezione.
Una collezione di respiro internazionale che include opere di pittura, scultura, disegni e video di artisti contemporanei, con una particolare attenzione alla fotografia


Attento osservatore delle metodologie di alcuni tra i collezionisti che lo hanno preceduto a Milano, cita le parole di Riccardo Tettamanti, anch'egli collezionista, secondo cui la sua collezione ebbe la finalità di documentare un periodo di ricerca artistica attraverso quelle che sono le mie predilezioni".
Per Palmigiano "collezionare arte contemporanea significa vedere come si evolve l’arte, come essa si rapporta con la vita di tutti i giorni per cui cerco opere che siano effettivamente contemporanee e non sono quasi mai andato indietro nel tempo per riempire una “casella vuota”.

Biografia
Claudio Palmigiano è nato a Milano, dove vive, il 18 luglio 1954, laureato in giurisprudenza, esercita la professione di avvocato con specializzazioni in diritto dell’arte, diritto dei trasporti, diritto delle assicurazioni. E’ sposato con Maria Grazia Longoni, avvocato, con la quale condivide la passione dell’arte. Due figli, Matteo di 22 anni e Francesca di 18 anni. Si è occupato, unitamente alla moglie, di curare tutti gli aspetti, legali e organizzativi, della vendita della Collezione Tettamanti. Ha esercitato attività giornalistica in ambito televisivo, radiofonico e carta stampata, occupandosi anche della gestione di area comunicazione e uffici stampa, anche come relatore di master, collaborando con federazioni sportive e gestendo eventi internazionali. E’ nel board di Acacia - Associazione Amici Arte Contemporanea e nel board di Christie’s.