ConiglioViola – Recuperate Le Vostre Radici Quadrate

Firenze - 16/07/2015 : 16/07/2015

La nostalgia degli anni 80 non è che il pretesto per un progetto fortemente attuale: un’indagine sul confine trai generi artistici e sul rapporto tra musica e immagine.

Informazioni

Comunicato stampa

CONCERTO + DJSET A SEGUIRE

Un enorme TV gonfiabile, sobriamente colorato di fucsia, è l’altare profano su cui si celebra “Recuperate Le Vostre Radici Quadrate”: uno show multimediale completo che mescola musica dal vivo e elettronica, videoart e performance in un progetto emozionante e divertente, evocativo e surreale, nostalgico e contemporaneo, artistico e pop.
Il progetto parte da una rilettura in chiave elettronica di 15 brani portati al successo dalle “più feroci dive italiane degli anni 80”, l’ultima epoca “mitologica” della cultura contemporanea


Di ogni canzone ConiglioViola firma il relativo video che durante lo show diviene lo sfondo per le performance, disegnando così una scenografia continuamente mutevole in un costante passaggio dalla dimensione cinematografica a quella live.
La nostalgia degli anni 80 non è che il pretesto per un progetto fortemente attuale: un’indagine sul confine trai generi artistici e sul rapporto tra musica e immagine. Le “dive degli anni 80” diventano, ironicamente e mitologicamente, paladine di una critica rivolta alla cultura visiva contemporanea: in cui l’immagine e la narrazione non sono più portatrici di mito o significato ma replica della quotidianità.

http://www.coniglioviola.com/it/recuperate-le-vostre-radici-quadrate-2015/


***
ConiglioViola è il duo più eclettico imprevedibile della scena artistica italiana. Dalla videoart al teatro multimediale, dalla musica elettronica alla performance, dalla net.art alla fotografia, non c’è quasi settore della creatività contemporanea che Coniglioviola, “bottega rinascimentale nell’era digitale”, non abbia esplorato e provato a sobillare con le armi dell’ironia, muovendosi tentacolarmente come un vero e proprio marchio.
Noto per imprese spettacolari come l’Attacco Pirata alla Biennale di Venezia (2007), Coniglioviola è impegnato in un’indagine trasversale sul territorio della cultura POP-olare, inteso come terreno in cui si producono i miti culturali condivisi.
Tra i vari progetti ricordiamo il già citato l’Attacco Pirata alla Biennale di Venezia, l’opera net.art La meditazione di Yolanda, la produzione musicale e teatrale Recuperate Le Vostre Radici Quadrate, la copertina delle Pagine Bianche Piemonte del 2007, l’opera Ecce Trans (balzata alle cronache internazionali per via della censura all’interno della mostra Arte e Omosessualità a Milano), la mostra Nous deux a Parigi con Unicredit & Art nel 2007, la collaborazione con la cantante Loredana Bertè, con gli stilisti Etro, Vivienne Westwood e Antonio Marras, con il critico d’arte Achille Bonito Oliva e con Patrizia Sandretto Re Rebaudengo (questi ultimi nell’inedita veste di attori), con la compagnia teatrale IRAA Theatre e, sempre in ambito teatrale, con Valter Malosti.
Nel 2009 il PAC Padiglione d’Arte Contemporanea di Milano ha dedicato a Coniglioviola (i più giovani artisti ad avere avuto una personale in questa sede) una mostra antologica dal titolo “Sono un pirata / Sono un signore” visitata da oltre diecimila persone in dieci giorni.
Nel 2011 partecipa alla Biennale di Venezia, tra gli eventi legati ai Padiglioni nazionali, con il progetto collettivo Pirate Camp – The stateless Pavillion, che ospita oltre venti artisti da tutto il mondo in un campeggio pirata allestito in laguna.
Nel 2015 viene pubblicato il disco “Recuperate Le Vostre Radici Quadrate”, che raccoglie le tracce di uno dei primi progetti del duo, insieme al video inedito “Non domina sum” feat. Loredana Bertè, il progetto di arte pubblica in realtà aumentata “Le notti di Tino di Bagdad” in collaborazione con il Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea, e il disco “Requiem Elettronico” nato dalla collaborazione con Antonella Ruggiero.

www.coniglioviola.com
www.facebook.com/coniglioviola