Comprensione Altra

Palermo - 12/02/2017 : 12/03/2017

Mostra collettiva d’arte contemporanea ’Comprensione Altra: ascoltarsi, ascoltando, ascoltare, ascoltavi’.

Informazioni

  • Luogo: HOTEL DE FRANCE
  • Indirizzo: vicolo del Sant’Uffizio - Palermo - Sicilia
  • Quando: dal 12/02/2017 - al 12/03/2017
  • Vernissage: 12/02/2017 ore 18
  • Generi: arte contemporanea, collettiva

Comunicato stampa

Domenica 12 febbraio, a Palermo, alle 18.00, presso l’Hotel de France (vicolo del Sant’Uffizio - piazza Marina), residenza universitaria ERSU, s’inaugurerà la mostra collettiva d’arte contemporanea ’Comprensione Altra: ascoltarsi, ascoltando, ascoltare, ascoltavi’.

Oltre venti gli artisti che esporranno le proprie opere. Alla mostra, inoltre, parteciperanno anche l’associazione ‘Il Porto di Pan’ e i ragazzi dell’Accademia di Belle Arti di Palermo.

TEMA

Tema della mostra - come si legge sull’evento pubblicato su Facebook: https://www.facebook.com/events/609967282531279/ - è l’arte di sapere ascoltare noi stessi che coincide con la capacità di ascoltare gli altri



Avere ‘comprensione altra’ è, infatti, sentirsi apparenti ai sentimenti del prossimo e provare un senso di indulgenza.

Da latino ‘cum - prehendo’ - cioè capire, afferrare con la ragione le cose che stanno dinanzi, penetrare con la mente. Comprendere è molto di più che capire, significa andare oltre la superficie. L’empatia ci aiuta a sintonizzarci sull’emozione, su quello che anima nella mente degli altri senza ancorarsi nel preconcetto; se non c’è comprensione l’amore è impossibile, non si può amare un pregiudizio o un’etichetta.

L’arte, quindi, deve essere il circuito armonico che accorda il nostro saper ascoltare con il saper ascoltare l’altro; come le note su un pentagramma: l’una in accordo con l’altra, indispensabili per generare musica in perfetto accordo armonico e melodioso. L’arte genera amore, vibrazione intensa, affinché tramite essa possa esserci ‘comprensione altra’ e non sordità d’animo.

LA MOSTRA

La mostra è organizzata dall’associazione ‘Incontemporanea arte attiva’, presieduta dall’arch. Luisa La Colla, che da più di anno si prefigge la mission di diffondere il messaggio artistico nella città italiana, offrendo a moltissimi artisti gli spazi per esprimersi liberamente.

La mostra si concluderà sabato 25 febbraio e sarà caratterizzata, tra l’inizio e la fine, da una serie di eventi in fase di calendarizzazione.

‘Comprensione Altra’ è stata possibile anche grazie alla sinergia con l’Ente Regionale per il diritto allo Studio Universitario (ERSU), presieduta da Alberto Firenze, a cui vanno i ringraziamenti di ‘Incontemporanea attrattiva’.