Code 2014

Città Sant Angelo - 12/09/2014 : 13/09/2014

Analizzando le aderenze fra le dinamiche geoculturali della contemporaneità e le relazioni ottocentesche fra l’Italia ed il resto d’Europa, RUVA ed il Museolaboratorio si avventurano in una indagine in cui, la centralità del suo territorio d’appartenenza rappresenti il codice di decodificazione dei segni del contemporaneo.

Informazioni

  • Luogo: MUSEO LABORATORIO - EX MANIFATTURA TABACCHI
  • Indirizzo: vico Lupinato 1 - 65013 - Città Sant Angelo - Abruzzo
  • Quando: dal 12/09/2014 - al 13/09/2014
  • Vernissage: 12/09/2014 ore 22
  • Generi: performance – happening, serata – evento
  • Orari: preview 12 settembre, ore 22.00 opening 13 settembre ore 18.00 - 24.00

Comunicato stampa

CODE 2014 / signs of contemporary culture
music and arts festival.
12 settembre-13 settembre


12 Settembre
CODE 2014 Preview

22.00 FABIO ORSI, IT/DE
laptop and electronics (visuals a cura di Htcos)
23.00 CAVEARGENTO, IT
djset

13 Settembre
CODE 2014

Opening 18.00

ANGELO COLANGELO
Tagliente
FRANCO FIORILLO
The Life After
ANDREA PANARELLI
Atto Nullo # Null & Void

YANN NOVAK, US
Blue.Hour, a/v installation
curated by Farmacia901

Walk-In 21.00

STUDENTS OF DECAY, US
video screening
with works of Alex Cobb, Secret Pyramid, Kyle Bobby Dunn



Live Sets 22.00

22.00 FRANZ KIRMANN, UK
laptop and electronics
(Denovali Rec)
23.00 SEBASTIAN PLANO, ARG
cello and electronics
(Denovali Rec)

After Party 00.00

ASKOL’D, ITA
dj set
(Slow Motion Rec)
VIJTO, ITA
vj set
(Slow Motion Rec)


Analizzando le aderenze fra le dinamiche geoculturali della contemporaneità e le relazioni ottocentesche fra l’Italia ed il resto d’Europa, RUVA ed il Museolaboratorio si avventurano in una indagine in cui, la centralità del suo territorio d’appartenenza rappresenti il codice di decodificazione dei segni del contemporaneo.
CODE.
In continuum con la tradizione e l’identità locale CODE intende intraprendere un sentiero nelle sinergie relazionali fra musica ed arti visive, portandole in un contesto vergine ad esse e periferico alle realtà metropolitane, in cui l’opera vive del suo valore assoluto. Il proposito è quello di avviare un percorso in cui lo spessore degli artisti si riveli prezioso nella sua esclusività ed in grado di essere “docente” di un rapporto di fruizione spettatore-media troppo spesso vituperato dalla società globalizzata. L’intervento in questione, quindi, non è una semplice rassegna, piuttosto un segnale nei confronti dei circuiti convenzionali ed uno sguardo verso nuovi orizzonti, umani e geografici, che ci permettano di valorizzare gli artisti e mantener vivo il nostro borgo.
A partire dal Settembre 2014, CODE, si propone di attualizzare i valori tradizionali del suo territorio incorniciandoli in una vetrina moderna ed internazionale. Il progetto intende creare delle sinergie artistiche ed umane che rendano Città Sant’Angelo, nei suoi luoghi della cultura, il teatro naturale di una serie di eventi di arte visiva e musica contemporanea, dal sapore extraterritoriale, ove la cultura digitale e la classicità condividano in egual misura la meravigliosa cornice paesaggistica.

media partners
Sodapop, Mola Mola Webzine, Il Reumatico.

si ringrazia Gabriele Florindi e l’Amministrazione Comunale di Città Sant’Angelo.