co-existence

Roma - 14/12/2019 : 18/01/2020

Dopo un viaggio di 6 settimane tra Africa ed Europa arrivano a Roma per presentare CO-EXISTENCE.

Informazioni

  • Luogo: CENTRO LUIGI DI SARRO
  • Indirizzo: Via Paolo Emilio 28 - Roma - Lazio
  • Quando: dal 14/12/2019 - al 18/01/2020
  • Vernissage: 14/12/2019 ore 12
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Orari: dal martedì al sabato ore 16-19

Comunicato stampa

Zana Masombuka e Grace Mokalapa per il Sudafrica, Viktoria Nianiou e Salvador Gomez per la Spagna, Giulia Fumagalli e Alessio Barchitta per l’Italia, sono i 6 giovani artisti vincitori di ARP 7Edition. Dopo un viaggio di 6 settimane tra Africa ed Europa arrivano a Roma per presentare CO-EXISTENCE.
Opening Day il 14 Dicembre 2019, dalle 12 alle 19.
La mostra rimarrà aperta fino al 18 Gennaio 2020 (dal martedì al sabato ore 16-19)



Il programma di residenze internazionali del Centro Luigi Di Sarro, realizzato con il contributo del MAECI, di Media Aid Onlus e di My Cape Town, e con la partecipazione di Rainbow Media NPO e la collaborazione di Suburbia Contemporary Art e Satellite, si rivolge a giovani artisti sotto i 30 anni. Dal 2009, quando sono cominciati gli scambi fra Italia e Sudafrica, grazie a questo programma hanno viaggiato fra i due paesi 24 artisti.

Cape Town, Granada e Roma saranno le tappe della nuova edizione, la Settima, che propone una nuova formula di Talent Exchange: un percorso itinerante nel quale svolgere un proprio progetto di ricerca in dialogo costante con i luoghi e il gruppo.

I partecipanti hanno storie e percorsi artistici differenti: arrivano da Milano Giulia Fumagalli e Alessio Barchitta, ma lui è nato in Sicilia; Salvador Gomez viene da Barcellona, mentre Viktoria Nianiou ha studiato in Spagna ma è nata in Grecia; Grace Mokalapa e Zana Masombuka infine vivono entrambe a Johannesburg.

ARP quest’anno punta sul Co-Create - racconta il Direttore del progetto, Alessandra Atti Di Sarro - vogliamo spingere i giovani artisti ad uscire dalla propria comfort zone e a confrontarsi, in particolare con il tema dell’identità, in tutte le sue possibili declinazioni. ARP non è solo un ponte culturale, questa volta con la formula della residenza itinerante tra Europa e Africa, cerchiamo di spingere l’Arte fuori dai consueti schemi, in territori inesplorati”.

In ogni città si è svolto un Meet-Up per consentire agli artisti di presentare la propria ricerca, comporre per tappe un lavoro condiviso e mettersi in gioco con spazi e pubblico differenti.

I PROMOTORI:
ARP 7th Edition - Talents Exchange è realizzato con il contributo del MAECI - Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Media Aid Onlus e My Cape Town, in partnership con Rainbow Media NPO e in collaborazione con Suburbia Contemporary Art e Satellite.
Il Centro Luigi Di Sarro ha una esperienza quasi quarantennale nel campo della promozione dell’arte contemporanea emergente attraverso un’attività non-profit nei suoi spazi espositivi a Roma e in collaborazione con altri Enti culturali, Musei e Istituzioni sul territorio italiano e estero. E’ attivo in Sudafrica da più di 10 anni, dove con i due progetti ARP-Art Residency Project e VAA-Video Art Awards ha fatto viaggiare fino ad oggi 24 giovani artisti.
Il progetto produce un diario INSTAGRAM visibile su @arp_art_residency_project
www.centroluigidisarro.it
Suburbia Contemporary Art è una galleria, con sede a Granada in Spagna, che si offre come luogo di incontro e di ricerca per artisti a livello internazionale. Svolge la sua attività di spazio indipendente anche attraverso il Project Space Satellite a Cape Town, che si pone come obiettivo quello di contribuire alla promozione e diffusione dell’arte emergente.
www.suburbia-granada.com
Rainbow Media NPO lavora sul territorio sudafricano come associazione di volontariato per la promozione dei media culturali e fornirà la logistica per le attività da svolgersi in Sudafrica. Farà da tramite con gli interlocutori locali sia per la cessione di beni e servizi sia per raggiungere un miglior risultato di confronto e dialogo culturale.
www.rainbowmediagroup.net
Media Aid Onlus. Media Aid è nata nel novembre del 2008 fondata da un gruppo di professionisti della comunicazione, per aiutare e sostenere la nascita e il perfezionamento dei media nei Paesi in Via di Sviluppo e in Italia fra i gruppi sociali meno favoriti.
Media, Sviluppo, Democrazia: sono le tre parole chiave per descrivere quali iniziative si propone la Onlus, che opera nella convinzione che la comunicazione, la cultura e l'informazione svolgano un ruolo fondamentale, sia per lo sviluppo economico e sociale, sia per la piena affermazione della democrazia.

www.mediaaid.it


My Cape Town è una agenzia di intermediazione e servizi, che si basa su una piattaforma web interamente dedicata alla metropoli sudafricana e ai suoi dintorni e l’unica a rivolgersi a un’audience italiana. Si propone come consulente specializzato per tutti gli italiani desiderosi di trasferirsi, studiare, fare business o semplicemente pianificare un viaggio in Sudafrica. Grazie alla collaborazione di professionisti italiani in Sudafrica, l’agenzia è in grado di fornire un aiuto concreto in molteplici settori: da quello turistico a quello legale, tributario e immobiliare.
www.mycapetown.it