Il Festival Cinematica riparte dopo il lungo periodo di fermo obbligato dall'emergenza sanitaria e dopo aver affrontato con resilienza le difficoltà sorte in questi mesi.

Informazioni

Comunicato stampa

Il Festival Cinematica riparte dopo il lungo periodo di fermo obbligato dall'emergenza sanitaria e dopo aver affrontato con resilienza le difficoltà sorte in questi mesi. Il festival regionale (ma anche italiano) è forse fra quelli maggiormente colpiti dagli accadimenti improvvisi degli scorsi mesi, poiché il programma era pronto per l'edizione prevista dall'8 al 15 marzo con tutto ciò che ne consegue, il lavoro di tanti già svolto e le spese già effettuate. Tuttavia CINEMATICA non si è arreso e ha risposto subito al lockdown cogliendo la difficoltà e cercando delle soluzioni per continuare a creare e programmare

CINEMATICA quindi progettato il format #smallcontest for #smalldances in rete, chiamando danzatori (professionisti e non) a inviare dei filmati di danza ad ambientazione casalinga su temi specifici. Hanno risposto in tanti e con tutti loro è proseguito il cammino verso l'apertura. L’arrivo di belle notizie ha cadenzato questo tempo, notizie che hanno premiato l’impegno e il lavoro profusi in questi anni per il festival: il conseguimento del primo premio per il Bando nazionale “La buona grafica” promosso da Trovafestival con l'Università Cattolica di Milano e la prestigiosa EFFE Label dall'European Festival Association.
Si è atteso che si ripresentasse un periodo migliore, ripreso fiato e riconfigurato il programma del festival partendo in modalità online. Già lo scorso 18 giugno si è svolto il “V Convegno nazionale “Corporeità e Nuovi media” (visibile on line nella pagina di Cinematica), dal tema “Il fantastico mondo di qui. Narrazioni virtuali, storytelling e immaginario fantasmatico” svolto in sinergia con l'Università Politecnica delle Marche. Un grandissimo successo di pubblico e più di 5000 visualizzazioni che tuttora continuano sulla nostra pagina Facebook. Il Festival continua con appuntamenti online e live proprio per sottolineare che tutto non è ancora tornato alla normalità, quindi gradualmente CINEMATICA ritroverà il proprio pubblico nello spazio che è più consono al Festival alla Mole Vanvitelliana.
Il programma che CINEMATICA offre è un oculatissimo distillato di quello previsto per marzo, sebbene non sia stato possibile programmare la presenza di artisti internazionali per difficoltà di spostamento, o alcuni spettacoli più complessi che necessitavano di spazi al chiuso che probabilmente si riprogrammeranno in autunno grazie alla collaborazione con Marche Teatro.
Ospiti del convegno già svolto sono stati Paolo Clini, Anna Maria Monteverdi, Cristiano Maria Bellei, Andrea Dresseno, Nicolò Terminio e Lino Strangis.

I prossimi due appuntamenti online rappresentano davvero un’unica opportunità di incontro con due grandi artisti del cinema: CINEMA E FANTASMAGORIA il mini format online vedrà infatti dialogare due artisti come LEONARDO CRUCIANO, art director di MAKINARIUM e LUCIANO TOVOLI artista della fotografia storico di tantissimo cinema italiano e internazionale (da Suspiria a Professione: reporter, da Bianca a Bianco Rosso e Verdone) con esperti e storici del cinema. Il 26 giugno alle 18.30 sulla pagina Facebook di Cinematica Leonardo Cruciano dialogherà con Davide Giurlando (curatore del volume "Fantasmagorìa: un secolo di effetti speciali" Marsilio, 2017) e il 30 giugno stesso orario Luciano Tovoli dialogherà con lo storico del cinema Giuseppe Borrone e Piercesare Stagni (co-autore del libro Conversazione con Luciano Tovoli su Suspiria e dintorni" Artdigiland, 2018)
Veniamo poi agli eventi live: dal 3 al 5 luglio Cinematica apre la programmazione estiva della Mole con tre eventi che spaziano dal cinema alla danza alle nuove tecnologie e la videodanza.
Aprirà la rassegna il 3 luglio la mostra del regista e videomaker Virgilio Villoresi eccezionalmente presente con le sue “sculture in movimento” alla Pinacoteca delle Marche, evento possibile grazie alla sinergia con l'Assessorato alla Cultura. Virgilio Villoresi è una presenza Cinematica
La sera del 3 spazio al cinema con la prima regionale di uno dei registi più interessanti della nuova generazione di cineasti italiani. Con grande piacere è ospite infatti Cosimo Terlizzi con il suo “Dentro di te c’è la terra” in collaborazione con Lazzabaretto Cinema. Sarà presente il regista che abbiamo intercettato in suo viaggio dalla Svizzera alla Puglia dove vive, immerso nel verde della campagna salentina. Sabato 4 giugno una serata densa di significato, dedicata alla danza e alle nuove tecnologie con lo spettacolo LINGUA IGNOTA di e con Simona Lisi e con il musicista e compositore Paolo Bragaglia e il light e visual designer Pietro Cardarelli. Lo spettacolo evoca in modo visionario la complessità del sapere di Santa Ildegarda, riconoscendola come figura fulcro per una nuova epoca di consapevolezza del valore sacrale della relazione Uomo-Natura. Al termine dello spettacolo un momento di approfondimento, alla presenza degli artisti, guidato dalla giornalista Silvia Veroli dal titolo “Ildegarda Von Bingen: antiche visioni per un tempo nuovo”.
5 luglio finale del festival Cinematica con la Serata finale di Cinematica Videodance Competition la competizione internazionale per film di videodanza che caratterizza il festival da quattro anni. Sono dieci le opere finaliste provenienti da tutto il mondo, più un'opera fuori concorso di grande impatto. La giuria di qualità, composta quest'anno dal regista Giuseppe Piccioni, il coreografo e direttore artistico Roberto Casarotto e il direttore artistico di Gender Bender Daniele Del Pozzo, nei mesi scorsi ha decretato il suo vincitore, nella serata finale il pubblico avrà la possibilità di scegliere il proprio vincitore assegnando così il Premio del Pubblico, infine lo staff del Festival assegnerà il Premio dell'Organizzazione. La caleidoscopica e talentuosa cantautrice di origine marchigiana Roberta Giallo sarà la conduttrice della serata in cui ascolteremo anche la sua bellissima voce al pianoforte.

CINEMATICA resiste e prosegue il suo cammino tra le arti filmiche e performative, ponendosi come centro di riflessione sul tema del digitale e lo storytelling, alternando virtualità, presenza fisica e filmica com'è insito alla sua indole trasversale ma coerente, incarnata ma proiettata nel futuro della relazione tra corporeità e medialità.

Programma
CINEMATICA FESTIVAL 2020 ONLINE
26 e 30 giugno
Cinema e Fantasmagorìa
due talk live streaming sulla Pagina Facebook di Cinematica
h. 18.30

26 giugno
EFFETTO SPECIALE
Incontro con LEONARDO CRUCIANO > art director e supervisor di MAKINARIUM
condotto da Davide Giurlando, studioso di cinema e autore di "Fantasmagorìa: un secolo di effetti speciali" (Marsilio, 2017)
30 Giugno
IL COLORE E LA LUCE
Incontro con LUCIANO TOVOLI, autore della fotografia
condotto da Giuseppe Borrone, storico del cinema
e con la partecipazione di Piercesare Stagni, co-autore di"Conversazione con Luciano Tovoli su Suspiria e dintorni" (Artdigiland, 2018)


CINEMATICA FESTIVAL 2020 LIVE
3 / 5 luglio 2020

3 luglio
dalle h 17.00 / Pinacoteca delle Marche
Inaugurazione della Mostra
VIRGILIO VILLORESI. TROMPE-L'OEIL E ALTRE VISIONI
alla presenza di Virgilio Villoresi e il curatore Bruno Di Marino

Virgilio Villoresi
Trompe-l'oeil e altre visioni
L’immaginario di Virgilio Villoresi – tra i più geniali e prolifici animatori italiani – trae ispirazione da sempre dai dispositivi pre-cinematografici, configurandosi come un universo fantasmagorico in cui le macchine cinetiche non sono separabili dai suoi film, poiché le prime alimentano i secondi e viceversa, in un meccanismo di vasi comunicanti. In questa mostra l’artista espone 4 macchine cinetiche e una selezione di suoi spot, videoclip, sigle e cortometraggi, proponendoci un viaggio, un percorso visionario tra flip-book motorizzati, buchi della serratura che ci spalancano nuovi mondi e trompe-l’-oeil che ci ingannano e ci seducono, riportandoci alle origini delle immagini in movimento ma anche alle nostre origini, attivando in noi un primordiale stupore infantile.
Bruno Di Marino teorico dell'immagine in movimento e curatore

La mostra sarà aperta fino al 2 agosto.
Ingresso libero su prenotazione max 6 persone per volta, vedi iNFO per le indicazioni

MOLE VANVITELLIANA / Arena Lazzaretto Cinema
ore 21.30 Proiezione del film DENTRO DI TE c'è LA TERRA
di COSIMO TERLIZZI
alla presenza del regista

DENTRO DI TE C'È LA TERRA (2019)
Dentro di te c’è la terra è un road movie intimo, scandito da paesaggi, rituali, desideri ancestrali, attese. Nel documentario la riflessione sul rapporto uomo- natura si incastona nelle vite quotidiane dei protagonisti del film. È un magma libero e istintivo di immagini in cui si fanno largo riflessioni sulla società liquida e globale, il culto dell’immagine, l’illusoria ricerca della purezza. Dopo Folder (2010) e L’uomo doppio (2012), Dentro di te c’è la terra rappresenta il terzo capitolo di una ricerca decennale per l’autore, realizzata con mezzi di registrazione leggeri. Regista e artista visivo, Cosimo Terlizzi dà vita attraverso le sue opere a un’esplorazione continua sui temi dell’autobiografia e della relazione con l’altro, sul linguaggio e le potenzialità espressive dell’immagine in movimento.
In collaborazione con LAZZARETTO CINEMA
Biglietto in loco 5€, ridotto 4€

4 luglio
MOLE VANVITELLIANA / CORTE INTERNA
h 21.30 Spettacolo di teatrodanza/canzone
LINGUA IGNOTA
di e con Simona Lisi, drammaturgia sonora Paolo Bragaglia, live visual e luci Pietro Cardarelli, costumi Stefania Cempini
Produzione Ventottozerosei e il GDO

Lo spettacolo sarà seguito da un talk curato dalla giornalista SILVIA VEROLI dal titolo
Ildegarda Von Bingen: antiche visioni per un tempo nuovo

Creando un ponte tra medioevo e nuovo evo con questo lavoro vogliamo contribuire a restituire il senso della personalità multiforme di Santa Ildegarda di Bingen, dedicando la nostra attenzione al modalità plurisemantica con cui si esprimeva la sua visione religiosa. Una visione aperta la cui connessione con il sacro giungeva a pervadere ogni aspetto della realtà, arrivando a cogliere la lingua segreta e ignota della creazione.

In collaborazione con ASSOCIAZIONE GRUPPO DANZA OGGI
Ingresso 5 €
biglietti solo online su Eventbrite link in info

MOLE VANVITELLIANA / Corte interna
ore 21.00 CINEMATICA VIDEODANCE COMPETITION
SERATA FINALE DI PREMIAZIONE
proiezione dei filmati finalisti della call for artist internazionale del festival
presenta e canta ROBERTA GIALLO

Time Subjectives in Objective Time di Kati Kallio (Finland) / Fraintendimenti di Alexandre Manuel (Italy) / The Triumph of grace di Valeria Civardi (Italy) / Go! di Katarina Raty (Finland) / I see you see I see you di Chen Jiexiao (Singapore) / The ends of the fingertips di Roswitha Cheser (UK) / Salt Water di Abe Abraham (USA)/ Turning Shadow di Robin Bisio (USA) / Unfold di John Graham (Canada) / Dance Exp. di Hanna-Mari Ojala (Finland) e (fuori concorso) And so say all of us di Mitchell Rose (USA)

Giuria di qualità: Daniele Del Pozzo, Giuseppe Piccioni, Roberto Casarotto
In collaborazione con SPAZIO MUSICA
ingresso 3 €
biglietti solo online su Eventbrite link in info


> INFORMAZIONI
PER LA MOSTRA DI VIRGILIO VILLORESI
Si accede alla PINACOTECA CIVICA “F. PODESTI” solo dall' ingresso in Vicolo Foschi 4. Uscita in via Pizzecolli.
L’INGRESSO DELLA PINACOTECA CIVICA “F. PODESTI” è GRATUITO per questi mesi estivi ma è OBBLIGATORIO PRENOTARE, contattando telefonicamente il numero 071-2225047 negli orari di apertura, tramite email all'indirizzo [email protected] o attraverso la compilazione del seguente modulo online. https://forms.gle/zRnz3KXeGhAMKDhU7
La prenotazione dovrà essere effettuata entro le ore 19.00 del giorno precedente l'ingresso. Ingresso è consentito ad un massimo di 6 persone per fascia oraria. E’ possibile visitare il museo per un tempo massimo di 40 minuti ogni turno. I visitatori devono rispettare il distanziamento interpersonale e indossare la mascherina, oltre che seguire ulteriori indicazioni del personale addetto.

PER GLI SPETTACOLI DAL VIVO dal 3 al 5 luglio
Si accede agli spettacoli con titolo di ingresso acquistabile SOLO in modalità ONLINE su Eventbrite eccetto il film del 3 luglio acquistabile SOLO IN LOCO alla biglietteria dell'Arena Cinema Lazzabaretto
Per lo spettacolo del 4 luglio biglietti acquistabili qui https://www.eventbrite.com/e/festival-cinematica-la-lingua-ignota-tickets-110728467828
Per la serata del 5 luglio biglietti acquistabili qui https://www.eventbrite.com/e/cinematica-videodance-competition-serata-finale-di-premiazione-tickets-110811532276

Tutte le misure di sicurezza relative all'emergenza Covid-19 in vigore durante il periodo dell'iniziativa all'aperto, saranno rispettate scrupolosamente. Seguire le indicazioni dello staff all'ingresso degli spettacoli, mantenere il distanziamento interpersonale, indossare mascherina.

INFOLINE
[email protected]
338 3980453


Organizzazione Associazione Ventottozerosei
Co-organizzazione Comune di Ancona
Concept e direzione artistica Simona Lisi
Produzione Adriana Malandrino e Alessandro Zitti
Collaboratori Olimpia Postacchini, Daniela Innocenzi, Giulia Sbano
Comunicazione grafica Lirici Greci Consultancy
Sigla e Promo Alessandro Bracalente
Ufficio Stampa RPPress- Russo/Paiato press
Sito web Savino Lattanzio
Service tecnico EnT-Entertainement Technologies

Enti Sostenitori
Comune di Ancona(co-organizzatore)
Regione Marche
Università Politecnica delle Marche (Patrocinio)

Sponsor tecnici
Seeport Hotel
Capogrossi Assicurazione

In collaborazione con
Pinacoteca delle Marche
Arci Ancona
Associazione GDO
Spazio Musica

Media partner
Trovafestival
Lirici Greci Design Consultancy


Dispositivi poetici di arte cinetica. Virgilio Villoresi al Cinematica Festival di...

Quattro opere cinetiche che giocano con gli effetti ottici e una rassegna di video di uno dei più grandi animatori italiani, Virgilio Villoresi, per il Cinematica Festival di Ancona, che non rinuncia alle sue fantasmagorie.