Cicatrici di Vita

Seravezza - 22/12/2015 : 10/01/2016

In esposizione 12 pannelli di grandi dimensioni, che riproducono le 12 foto delle 12 donne versiliesi fotografate da Alessandro Citti mentre mostrano la loro cicatrice, più o meno visibile, dovuta ad operazioni subite per sconfiggere il cancro.

Informazioni

  • Luogo: EX SCUDERIE GRANDUCALI
  • Indirizzo: Via Del Palazzo - Seravezza - Toscana
  • Quando: dal 22/12/2015 - al 10/01/2016
  • Vernissage: 22/12/2015 ore 17,30
  • Autori: Alessandro Citti
  • Curatori: Chiara Vogliazzo
  • Generi: fotografia
  • Orari: La mostra sarà aperta ad ingresso gratuito fino asl 10 gennaio 2016 nei fine settimana e nei giorni festivi.
  • Biglietti: ingresso libero
  • Uffici stampa: ILOGO

Comunicato stampa

Si inaugura martedì 22 dicembre alle ore 17.30 presso le Scuderie Granducali di Seravezza, viale L. Amadei 239, ( Lu), la mostra fotografica, realizzata in collaborazione con la Fondazione Terre Medicee, che fa parte del progetto“Cicatrici di Vita”, ideato da Chiara Vogliazzo. In esposizione 12 pannelli di grandi dimensioni, che riproducono le 12 foto delle 12 donne versiliesi fotografate da Alessandro Citti mentre mostrano la loro cicatrice, più o meno visibile, dovuta ad operazioni subite per sconfiggere il cancro

Donne sorridenti e positive che vogliono lanciare un messaggio molto importante: le cicatrici sono profonde nel corpo e nell'anima, ma la rinascita è ancora più forte, si può guarire e uscirne con il sorriso. Si tratta della prima esposizione assoluta del progetto di cui fa parte anche la pubblicazione di un calendario 2016 a scopo benefico, con le 12 donne fotografate esposte in mostra. Il calendario è disponibile, oltre che a alle Scuderie Granducali, a offerta libera nelle edicole e librerie della Versilia, presso la sede dell’Associazione Per Te Donna, on-line sul sito www.cicatricidivita.it e presso tante altre attività che si sono offerte di dare il loro aiuto al progetto. Tutto il ricavato andrà in beneficenza all’Associazione Per Te Donna. “Quello che secondo me distingue questo progetto da tanti altri – spiega l’ideatrice Chiara Vogliazzo - è il tipo di visuale che sdogana l’immaginario collettivo su donna e cancro: non foto tetre e angoscianti in bianco e nero, ma immagini a colori con volti sorridenti. Un sorriso che – è bene precisare – non vuole nascondere la cicatrice dietro un falso sorriso, ma che vuole segnare la rinascita, dopo aver guardato in faccia le cicatrici dell’anima e del corpo e aver fatto pace con loro. Sorridiamo alla nuova vita senza dimenticare il passato”. Le 12 donne del calendario sono:
Gennaio: Raffaella Della Maggiore (di Massarosa)
Febbraio: Chiara Vogliazzo (di Massarosa)
Marzo: Federica Sarcoli (di Massarosa)
Aprile: Luana Pardini (di Lido di Camaiore)
Maggio: Simona Romagnoli (di Lido di Camaiore)
Giugno: Simona Lepre (di Viareggio)
Luglio: Sandra Lotti (di Massarosa)
Agosto: Loredana Napoli (di Torre del Lago Puccini)
Settembre: Donatella Cima (di Massarosa)
Ottobre: Isabella Mariani (di Pietrasanta)
Novembre: Annalisa Marsili (di Torre del Lago Puccini)
Dicembre: Gina Spina (di Viareggio)