Christian Zucconi – Nella fragilità del marmo

Prato - 10/03/2012 : 10/03/2012

Il Salone del Palazzo Vescovile di Prato sarà cornice alla presentazione del catalogo della mostra “Christian Zucconi. Nella fragilità del marmo”, visitabile al Museo dell’Opera del Duomo fino al 30 aprile.

Informazioni

Comunicato stampa

Sabato 10 marzo alle ore 17.00 il Salone del Palazzo Vescovile di Prato sarà cornice alla presentazione del catalogo della mostra “Christian Zucconi. Nella fragilità del marmo”, visitabile al Museo dell’Opera del Duomo fino al 30 aprile

Il curatore della mostra Luca Beatrice, insieme alla gallerista Meri Marini di Die Mauer Arte Contemporanea e allo stesso Zucconi, illustrerà da un lato quel «teatro urbano» messo in scena dall’artista che, scrive, «stabilisce atmosfere quasi gotiche, dark», nelle antiche ambientazioni della Cattedrale; dall’altro, il singolare linguaggio estetico di Zucconi che non si muove tanto tra antico e contemporaneo, quanto dall’antico per il contemporaneo.
Lo scultore emiliano, infatti, non solo è degno erede della più alta tradizione scultoria italiana, ma è anche attento e amaro testimone del nostro tempo, che viene analizzato attraverso il suo acuto e violento scalpello in un continuo dialogo tra antiche tecniche e moderni linguaggi. E proprio sull’assoluta modernità dell’opera di Zucconi si soffermerà il curatore Beatrice, che con il suo testo critico mette in evidenza quella singolare pratica dell’artista che riesce a «stravolgere il senso del manifesto “non finito” michelangiolesco adoperandolo nel ventre della scultura sia da un punto di vista tecnico che concettuale» fino a «generare, attraverso la contrapposizione di opposti dissonanti, un vero e proprio choc emotivo nel pubblico».
Il catalogo, un piccolo gioiello editoriale tirato in 200 esemplari numerati e firmati dall’artista, ripropone, attraverso le suggestive fotografie dell’allestimento scattate da Zucconi stesso e il puntuale testo critico di Beatrice, quelle inedite ed inaspettate relazioni tra antico e contemporaneo che il giorno dell’inaugurazione hanno emozionato i tanti visitatori. Inoltre, solo nella giornata di sabato 10 marzo, sarà disponibile l’esclusivo video dell’allestimento montato su un insospettato mixaggio di frammenti musicali dell’antica Grecia che, una volta di più, dimostra la contemporaneità di tutta la grande arte.
Seguirà una visita alla mostra guidata dal curatore Luca Beatrice e dall’artista.

PRESENTAZIONE DEL CATALOGO
SALONE VESCOVILE: Piazza del Duomo 49 – Prato
ORARIO: sabato 10 marzo alle ore 17.00
INTERVENTI: Luca Beatrice, curatore della mostra; Meri Marini, Die Mauer Arte Contemporanea; Christian Zucconi.

MOSTRA
MUSEO DELL’OPERA DEL DUOMO: Piazza del Duomo 49 - Prato
ORARI: lunedì, giovedì e venerdì dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.30 alle 18.30; mercoledì dalle 9.00 alle 13.00; sabato dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.30 alle 18.30; domenica dalle 10.00 alle 13.00; martedì chiuso.
INFORMAZIONI: telefono: +39 0574 29339; e-mail: [email protected]