Chiara Camoni – Mondi Perfetti

Pistoia - 13/04/2019 : 25/05/2019

In questa mostra Chiara Camoni crea degli spazi: sono sculture-architetture, isole da osservare o da frequentare, immagini e oggetti da usare. Questi luoghi nascono, in un tempo-prima, dalle relazioni che li hanno preparati, dalle parole e dalle azioni che li hanno accompagnati, e proseguono in un tempo-dopo attraverso il loro essere ora nel mondo.

Informazioni

  • Luogo: SPAZIOA GALLERY
  • Indirizzo: Via Amati 13 - Pistoia - Toscana
  • Quando: dal 13/04/2019 - al 25/05/2019
  • Vernissage: 13/04/2019 ore 18
  • Autori: Chiara Camoni
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: mar - sab 11 - 14 / 15 - 19 o su appuntamento

Comunicato stampa

SpazioA ha il piacere di presentare, sabato 13 aprile 2019, alle ore 18, Mondi Perfetti, una mostra personale di Chiara Camoni (Piacenza, 1974).

In questa mostra Chiara Camoni crea degli spazi: sono sculture-architetture, isole da osservare o da frequentare, immagini e oggetti da usare. Questi luoghi nascono, in un tempo-prima, dalle relazioni che li hanno preparati, dalle parole e dalle azioni che li hanno accompagnati, e proseguono in un tempo-dopo attraverso il loro essere ora nel mondo.

“Lavoro spesso con altre persone. Negli ultimi mesi questo modo di procedere si è andato intensificando

Certo, c’è una parte sempre preponderante che avviene tra me e me, ma quando si tratta di mettere le mani in pasta, si forma il gruppo. Parte il carrozzone, la festa.
Così arrivano da sempre Elisa, Camilla, Paola, Silvia. Patrizia. Luca e Matteo. Giuseppe, Michael e Fabio. Davide con Anna e Caterina. Maria e Pietro.
Con Cecilia poi ho letto un’estate intera. Abbiamo letto una accanto all’altra e abbiamo parlato, facendo delle passeggiate. È stato così bello che abbiamo voluto continuare.
E così ci siamo dette che le parole si intrecciano ai gesti, che danno forma alle cose, che creano lo Spazio.

Quando lavoro sono alla ricerca di un Senso, per la mia vita, per il mio essere nel mondo, in questa Storia.
Quando questo Senso diventa condiviso, è un piccolo miracolo.
È il nostro modo per resistere - alla paura, al tempo che passa, alle notizie del giorno.

Faccio un Vaso e rifaccio il Mondo.
Abbiamo bisogno di grazia, di un po’ di bellezza.
Di Mondi Perfetti.
Durano un istante, poi si dissolve tutto, ritorna il flusso del quotidiano e siamo trascinati via.
Ma mi rimetto al lavoro - torno a cercare - un altro momento di grazia, un altro Mondo Perfetto."

Chiara Camoni, Fabbiano, 4 marzo 2019






Chiara Camoni (1974, Piacenza) vive a lavora a Fabbiano, in Alta Versilia. Diplomata in Scultura all’Accademia di Belle Arti di Brera, lavora per alcuni anni con l’Istituto per la Diffusione delle Scienze Naturali di Napoli. Insieme ad altri artisti fonda il Magra - Museo d’Arte contemporanea di Granara. Con Cecilia Canziani sta sviluppando il ciclo di seminari La Giusta Misura, avviato presso le Murate Progetti Arte Contemporanea di Firenze.
Tra le mostre recenti: Zenzic, con Anna Barham, curata da Caterina Avataneo, Arcade Gallery, London; Sisters, MIMA - Middlesbrough Institute of Modern Art, Middlesbrough; La Vita Materiale. Otto stanze, otto storie, curata da Marina Dacci, Palazzo da Mosto, Reggio Emilia; Il disegno del disegno, curata da Saretto Cincinelli, Museo Novecento, Firenze.







Press Release
SpazioA is proud to present on Saturday April 13, 2019, 6 pm, Mondi Perfetti (Perfect Worlds), a solo show by Chiara Camoni (Piacenza, 1974).

At this show, Chiara Camoni creates spaces: architecture-sculpture, islands to observe or frequent, images and objects to use. These places were born, in prior-time, from the relationships that prepared them, from the worlds and actions that accompanied them, and then continue, in post-time, through their now being in the world.

“I often work with other people. In recent months, the process has even intensified.
There’s always a lot that occurs between me, myself, and I, of course, but when it’s time to start kneading, a group appears, the party begins.
And thus, as always, Elisa, Camilla, Paola, Silvia. Patrizia. Luca and Matteo. Giuseppe, Michael and Fabio. Davide with Anna and Caterina. Maria and Pietro.
I read all one summer long with Cecilia. We read next to each other, then spoke, went for walks.
It was so nice we wanted it to continue.
We told each other words mingle with gestures, give shape to things, create Space.

When I work, I search for a Meaning, for my life, for my being in the world, in this Story.
When this Meaning is shared, it’s a small miracle.
It’s our way of resisting – the fear, the passage of time, the news of the day.

I make a Vase and I remake the World.
We all need grace, a bit of beauty.
Perfect Worlds.
They last for an instant, then everything dissolves, the flow of daily life returns, and we are swept away.
But I go back to work - resume creating – another moment of grace, another Perfect World.”

Chiara Camoni, Fabbiano, March 4, 2019


Chiara Camoni (1974, Piacenza) lives and works in Fabbiano, in Alta Versilia (Tuscany). After graduating in Sculpting from the Accademia di Belle Arti in Milano, she worked for a few years at the Natural Sciences Institute in Napoli. Together with artist friends she founded Magra – the Museum of Contemporary Art of Granara. With Cecilia Canziani she is currently developing a series of seminars entitled La Giusta Misura at Murate Progetti Arte Contemporanea di Firenze.
Her recent shows include: Zenzic, with Anna Barham, curated by Caterina Avataneo, Arcade Gallery, London; Sisters, MIMA - Middlesbrough Institute of Modern Art, Middlesbrough; La Vita Materiale. Otto stanze, otto storie, curated by Marina Dacci, Palazzo da Mosto, Reggio Emilia; and Il disegno del disegno curated by Saretto Cincinelli, Museo Novecento, Firenze.

Mistici focolari. Chiara Camoni a Pistoia

Spazio A, Pistoia ‒ fino al 25 maggio 2019. Fra scultura, architettura d’interni, design, riti religiosi, Chiara Camoni ricostruisce ideali focolari domestici, scrigni di quotidianità e spiritualità.