Caucasus Morpheus

Roma - 20/07/2012 : 27/07/2012

"Caucasus Morpheus» - è un progetto multimediale che combina arte, testi, foto, video, incontri sulla storia e sulla filosofia e un sito web per la comunicazione online.

Informazioni

  • Luogo: OFFICINE FOTOGRAFICHE
  • Indirizzo: Via Giuseppe Libetta 1 - Roma - Lazio
  • Quando: dal 20/07/2012 - al 27/07/2012
  • Vernissage: 20/07/2012 ore 17
  • Generi: fotografia, arte contemporanea, collettiva
  • Email: info@asseeva.it

Comunicato stampa

0 luglio 2012 - 27 Luglio 2012
Fotografia, pittura, video
Associazione Culturale Officine Fotografiche, Roma

23 luglio 2012 - 25 luglio 2012
Pittura, video, programma storico
Centro Culturale Russo, Palazzo Santa Croce, Roma

Conferenza stampa:
19 luglio 2012 alle ore 17:00
Centro Culturale Russo, Palazzo Santa Croce, Roma

Inaugurazione: 20 luglio 2012 alle 17.00
Associazione Culturale Officine Fotografiche, Roma

Chiusura:
27 luglio 2012 alle ore 17:00
Associazione Culturale Officine Fotografiche, Roma
Preambolo del progetto

"Caucasus Morpheus» - è un progetto multimediale che combina arte, testi, foto, video, incontri sulla storia e sulla filosofia e un sito web per la comunicazione online. "Caucasus Morpheus» riunisce autori di diversi generi, culture, paesi ed età diversi (parte del progetto è rappresentato da un concorso per bambini "Nart-epica. I racconti dimenticati del Caucaso" ). La parte principale del progetto si terrà a Roma a luglio 2012 e sarà composta da una mostra (video, fotografia, pittura), durante la quale si terranno proiezioni video, presentazioni di libri, eventi dedicati alla storia e alla cultura del Caucaso. La mostra sarà accompagnata da performance di storici e scrittori con incontri e seminari.
Un po 'di storia del progetto ...
Caucaso che Dorme. Che cosa sappiamo sul Caucaso?

Questo progetto è iniziato, come spesso iniziano le cose importanti nella nostra vita, quasi per caso con uno scambio epistolare tra l’artista Elena Aseeva, nata sul Mar Nero nella regione del Caucaso, che vive a Roma, e un'altra donna, una scrittrice e critico letterario, medico e filologo di Nalchik, Madina Hakuashevoy. Il contatto è nato da se dopo che Elena ha letto il libro di Madina "La strada verso casa", ma è stato preceduto da anni di ricerca sul Caucaso e sulla sua storia e sopratutto sulla scomparsa quasi completa del gruppo etnico indigeno della costa del Mar Nero, I Circassi.

Il Caucaso, misterioso e spaventoso, ma ancora profondamente radicato nella sua storia e puro come un fiume di montagna. Il Caucaso è un'area che si estende da Anapa a Baku, fino al lago di Sevan, e non è solo un pezzo di alte scogliere all'orizzonte. Il Caucaso, fianco a fianco con la Russia che lo ritiene un pericolo ed è per questo che deve essere scoperto e capito, per evitare altri conflitti e guerre.
Questo progetto rappresenta un primo timido tentativo di descrivere la cultura quasi dimenticata di uno dei principali gruppi etnici del Caucaso, i Circassi, la cui lingua è riconosciuta dall'Unesco come "a rischio". Lingua e cultura sono interrelati, ma è collegata anche a culture e popoli diversi che dovrebbero mantenere la loro unicità e originalità. Lo scopo del progetto è la divulgazione della conoscenza sulla cultura Circassa alla massa delle persone che spesso non conosce nemmeno l’esistenza della regione del Caucaso e l’introduzione alla mitologia ed epica Circassa (Adyghe). Vorrebbe anche avvicinare i bambini alla cultura antica della regione dove sono nati e, ultimo ma forse più importante aspetto del progetto, vuole rappresentare un primo passo per comprendere lo spirito del Caucaso, cercando di sentire le voci di tutti per evitare nuove tragedie.


Gli autori del progetto

Paolo Miserini, www.paolomiserini.it
Fotografia, video
Serie “People from The Sky (Gente dal Cielo)” (24 fotografia, stampe su carta baritata)

Miserini Paolo è nato a Roma nel 1963, dove attualmente lavora come fotografo. La sua carriera inizia all'età di 20 anni con la fotografia subacquea. Questa passione lo ha portato alla sua prima pubblicazione sulla rivista "Acqua". Dal 2000, il suo interesse per la fotografia diventa più frequente, e con l’incontro con la scuola "Officine Fotografiche" ha iniziato la sua carriera come insegnante di fotografia e fotografo negli ultimi 10 anni. Si apre inoltre a nuovi orizzonti nel campo della fotografia, tra reportage e fotografia d'arte. Nel 2008 è uno dei coautori del progetto di beneficenza "I Sorrisi di Nor-Kharberd" mediante il quale vengono raccolti fondi per il restauro del teatro di un orfanotrofio in Armenia, ed è qui che il suo primo contatto con il Caucaso. E’ stato pubblicato da diversi libri sulla fotografia d'arte, ed ha partecipato a numerose mostre in Italia e all’estero.

Asseeva Elena, www.asseeva.com
Pittura, video
Seria “Tesori della memoria” (40 carte, tela/acrilico, 120x80 sm, video)
More: http://www.asseeva.it/ru/?page_id=24

Elena Asseeva è nata a Gelendzhik (Russia) nel 1975. Artista, designer, Ph.D. (San Pietroburgo, 2002), membro dell'Unione dei progettisti di Russia (San Pietroburgo Unione dei Designers, 2001). Si è laureato presso l'Università di San Pietroburgo (Dipartimento di Storia dell'Arte e del mercato dell'arte internazionale) e presso la Kuban State University (Facoltà di Arte e Design Graphics), ha partecipato al programma sullo studio dell'arte russa a Harvard (Davis Center for Russian e di Studi Eurasiatici, Harvard University, 2001 - 2003), vincitore di numerose borse di studio al Centro di Arte Contemporanea di George Soros (San Pietroburgo). Fondatore della Scuola di Lingue e ICL Design in Gelendzhik (Anno "Aysiel"). Ha partecipato a numerose mostre in Russia e in Europa. Le sue opere sono esposte in collezioni private e gallerie di tutto il mondo. Vive a Roma.

Madina Khakuasheva, www.kbigi.ru
Co-autore del video, consulente, organizzatore letterario, autore e organizzatore della rivista "Progetto Donna. I problemi moderni del mondo circasso".

PhD, Senior Research Fellow presso il Dipartimento di Letteratura KBIGI cabardino (Istituto di Studi umanitari (KBIGI) sotto il governo della CBD e delle Scienze KBSC (Kabardino-Balcaria Centro Scientifico della Accademia Russa delle Scienze)). Nata a Nalchik. Nel 1981 si è laureato con lode presso la Facoltà di Medicina KBSU. Nel 1986 si è specializzazata in cardiologia presso il First Moscow MMI (1983 - 1986). Dal 2004 - 2007 è ricercatore presso il Dipartimento cabardino di letteratura KBNII. Nel 1997 ha esposto la sua tesi su "Fondamenti mitologici della cultura Adyghe" Nel 2008, ha esposto la sua tesi di dottorato sullo stesso argomento. Nel 2009 publica il libro "The Road Home" (Nalchik, ed. Elbrus) sulla rivista "Literary Kabardino-Balkaria" sotto lo pseudonimo Askhad Guazov e sulla rivista "Amicizia dei Popoli". Scrittrice, studiosa e nipote del classico della letteratura cabardino Ali Shogentsukova E’ un membro del Club degli scrittori del Caucaso (CPC), e membro dell'Unione degli Scrittori della Russia. Ha pubblicato oltre 60 pubblicazioni scientifiche e articoli.

Emilio d'Itri, www.emilioditri.it
Curatore del Progetto

Emilio D'Itri è nato a Roma nel 1960, dove vive e lavora. Dal 2001 è il presidente di Officine Fotografiche, associazione culturale dedicata alla diffusione della fotografia. Fotografo e curatore, è anche l'organizzatore di mostre, pubblicazioni, legate al mondo dello spettacolo e delle arti. E’ promotore e organizzatore di grandi eventi legati alla fotografia come "Obiettivo Donna" e "Fotoleggendo", tra i più importanti festival della fotografia che sono accreditati in Italia. Ha avuto numerose mostre e pubblicazioni, ed è stato per 10 anni il fotografo ufficiale del Festival Jazz di Tivoli.

Il progetto è sostenuto da:

Associazione Culturale Officine Fotografiche (Italia)
Agenzia Fedelare per il Collaborazione Culturale Rossotrudnichestvo (Russia)
Ministero della Cultura e della Scienza della Repubblica di Kabardino-Balkaria Ministry of Culture of Republic of Kabardino-Balkaria (Russia)
Centro Culturale Russo Russian Center for Science and Culture (Rome)
Institute of humanitarian researches (KBIGI) at Government KBR and KBNZ the Russian Academy of Sciences (the Kabardino-Balkarian Centre of science of the Russian Academy of Sciences)
Design Studio Resort Design (Russia)
School of Languages and Design ICL (Russia)