Catalogo PAC-Porto d’Arte Contemporanea

Napoli - 13/11/2017 : 13/11/2017

Presentazione del catalogo sui primi tre anni di attività (2015-2017) del PAC-Porto d'Arte C

Informazioni

Comunicato stampa

Presentazione del catalogo sui primi tre anni di attività (2015-2017) del PAC-Porto d'Arte Contemporanea

Ne discuteranno, insieme al curatore del volume, Massimo Sgroi direttore del Museo di arte contemporanea di Caserta, Valerio Falcone, direttore artistico PAC, Stefano Pisani, sindaco di Pollica, Alfonso Andria presidente Centro universitario europeo per i beni culturali, Roberto Pansa presidente del PAC, Pierpaolo Forte presidente della Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee e Andrea Viliani direttore del museo MADRE

Museo MADRE, via Settembrini 79, Napoli

Il PAC-Porto d'Arte Contemporanea in Cilento nasce nel 2015, da un'idea del direttore artistico Valerio Falcone, titolare della storica “Fornace Falcone”, officina delle terrecotte di Montecorvino Rovella (Salerno), e con il sostegno del Comune di Pollica. Nel 2015 il PAC presenta le sculture in latta di Riccardo Dalisi e opere di Angelomichele Risi e di Lello Lopez. Nel 2016 sono invitati Sergio Fermariello e Vincenzo Rusciano. Nel 2017 sono presenti, con le loro installazioni, Eugenio Giliberti e Bianco-Valente. Nei tre anni di attività, la Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee ha sostenuto il progetto, concedendo il proprio Matronato alle mostre, che hanno ottenuto anche il patrocinio della Fondazione Plart di Napoli.


Oggi il PAC è un museo diffuso tra il porto di Acciaroli, il Palazzo Vinciprova di Pioppi e il Palazzo Principi Capano di Pollica, che ospita interventi site-specific di artisti contemporanei ponendo al centro la relazione fra l'identità storica dell'area Acciaroli-Pollica, e più in generale del bacino del Mediterraneo, con culture, sistemi di pensiero e linguaggi espressivi contemporanei. Il PAC, inoltre, ha realizzato in occasione dei suoi progetti workshop per la popolazione locale, divenendo una piattaforma educativa e formativa, che mira al coinvolgimento, all’interazione e alla partecipazione del pubblico.


Lunedì 13 novembre 2017, ore 18.00, al museo MADRE di Napoli (Sala delle Colonne, primo piano) sarà presentato il catalogo relativo ai primi tre anni di attività del PAC-Porto d'Arte Contemporanea, a cura di Massimo Sgroi direttore del Museo di arte contemporanea di Caserta. Con il curatore ne discuteranno Valerio Falcone, direttore artistico del PAC, Roberto Pansa presidente del PAC, Stefano Pisani, sindaco di Pollica, Alfonso Andria presidente Centro universitario europeo per i beni culturali, Pierpaolo Forte presidente della Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee, Andrea Viliani direttore del museo MADRE. Saranno presenti gli artisti che hanno partecipato al progetto.

Durante la presentazione sarà proiettato un film/documentario sui tre anni di attività del PAC-Porto d'Arte Contemporanea, realizzato da Ciccio Cuomo e Angelo Iervolino.


Il catalogo, curato da Massimo Sgroi e realizzato dallo studio Nju comunicazione, contiene testi di Achille Bonito Oliva, Massimo Sgroi, Alessandro Demma, Antonello Tolve, Adriana Rispoli e documenti tratti dall'Archivio Sergio Fermariello e dall'Archivio Eugenio Giliberti, oltre ai testi istituzionali del Presidente della Regione Campania, On.Vincenzo De Luca, del Presidente della Provincia di Salerno, Giuseppe Canfora, del Sindaco di Pollica, Stefano Pisani, del Sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, del Presidente del Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali, On. Alfonso Andria, del Presidente del PAC-Porto d'Arte Contemporanea, Roberto Pansa, del Presidente di Confindustria Salerno, Andrea Prete, del Presidente del Rotary Salerno Est, Achille Parisi, del direttore del MADRE, Andrea Viliani e del Direttore artistico del PAC Porto d'Arte Contemporanea Valerio Falcone.