cArte Museo Diffuso della Carta e della Stampa di Venezia

Venezia - 09/12/2021 : 09/12/2021

Percorso museale in sette botteghe di artigianato artistico legato alla carta e alla stampa nel centro storico di Venezia.

Informazioni

  • Luogo: FONDAZIONE QUERINI STAMPALIA
  • Indirizzo: Campo Santa Maria Formosa 5252 - Venezia - Veneto
  • Quando: dal 09/12/2021 - al 09/12/2021
  • Vernissage: 09/12/2021 ore 9.30
  • Generi: presentazione

Comunicato stampa

Sarà presentato in anteprima alla città il 9 dicembre 2021, presso la Fondazione Querini Stampalia, il progetto cArte, Museo Diffuso della Carta e della Stampa di Venezia, promosso dal Centro AIKU arte | impresa | cultura e dalla Fondazione Università Ca’ Foscari Venezia grazie al sostegno della Regione del Veneto attraverso il Fondo Sociale Europeo (DGR. 254/2020 – Progetto cod. 3706-0001-254-2020, CUP H79G20000170007 “cArte - Carta Arte Tipografia Editoria - Museo diffuso della carta e della stampa a Venezia tra passato e presente”)



cArte è un percorso museale tematico composto da sette realtà di artigianato artistico legate al mondo della carta e della stampa nel centro storico di Venezia: Ca’ Macana, Carterìa ai Frari, Fallani Venezia, Itaca Art Studio, Plum Plum Creations, Roberto Moro, veneziastampa.
Attraverso un allestimento museale frutto del lavoro congiunto di Ca’ Foscari e aziende culturali del territorio, ogni bottega/nodo del museo diffuso ospiterà un angolo dedicato che spiegherà le tecniche, i materiali, i macchinari e le attività relative a ogni specifica bottega, rendendone l’unicità ma al contempo mettendole in collegamento tematico e raccontando a cittadini e turisti anche una parte di storia di Venezia. Una celebrazione della carta e della stampa veneziane ma anche dell'artigianato locale, un modello di sviluppo economico radicato e autentico, attento ai materiali, alla circolarità dei processi e alle relazioni sociali di prossimità.

"Con questa innovativa istituzione culturale diffusa, l’Università Ca’ Foscari vuole dare il suo contributo al ripensamento di Venezia come città che incarna i valori della Bellezza, della Sostenibilità e della Coesione, principi ispiratori del Nuovo Bauhaus Europeo, la piattaforma culturale che l’Europa ha scelto per accompagnare la transizione ecologica”, precisa il Prof. Fabrizio Panozzo, direttore scientifico del Centro AIKU arte | impresa | cultura e responsabile del progetto.

Il progetto è arricchito da una parte digitale con un sito web dedicato, profili Instagram e Facebook e audioguide IZI.travel che accompagneranno i visitatori alla scoperta di questo nuovo percorso veneziano.