CapitoloCinqu5

Roma - 05/10/2013 : 12/10/2013

Galleria 291Est in occasione dei cinque anni di attività si offre al pubblico raccontando il vissuto dei suoi artisti attraverso il confronto, la relazione e l’archiviazione.

Informazioni

  • Luogo: GALLERIA 291 EST
  • Indirizzo: Viale Dello Scalo San Lorenzo 45 - Roma - Lazio
  • Quando: dal 05/10/2013 - al 12/10/2013
  • Vernissage: 05/10/2013 ore 18,30
  • Curatori: Roberto D’Onorio, Vania Caruso
  • Generi: arte contemporanea, collettiva

Comunicato stampa

Nel corso della Giornata dedicata al Contemporaneo e promossa da AMACI, sabato 5 ottobre 2013, Galleria 291 Est e Galleria Inc, aprono rispettivamente al pubblico le porte dello spazio espositivo e del laboratorio d’incisione.

Galleria 291Est in occasione dei cinque anni di attività si offre al pubblico raccontando il vissuto dei suoi artisti attraverso il confronto, la relazione e l’archiviazione.

Opere di:
Alessandro Rosa, Alexandra Unger,Annabella Cuomo, Antonio Vecchio, Blink Circus, Chiara Mu, Dario Carratta, Federica Terracina, Filippo Riniolo, Kawamura Gun, Marco Di Niscia, Marco Scola, Matteo Mignani, Mauro Vitturini, Maria Carmela Milano, Sevak Grigoryan



Rispettivamente Galleria Inc metterà a disposizione il laboratorio d’incisione offrendo una print session gratuita a tutti coloro che presenteranno una lastra incisa.

Ricominciare vuol dire presentarsi, questo l’animo che muove Capitolo5. Lontana dall'essere quello che semplicemente tiene uniti i ricordi a un luogo, eventi e cose, l’identità di Galleria 291est, vuole prendere in considerazione la memoria come ciò che appartiene tanto ai luoghi quanto alle persone.

Partendo da una concezione di archiviazione che opera attraverso una duplice operazione, il ricordo da un lato e l’oblio dall’altra, lo spazio della Galleria richiama alla mente memorie di eventi passati diventando esso stesso feticcio. Con la sua presenza fisica si fa contenitore, in cui gli oggetti che compongono l’identità della cultura vengono negati.
Le tracce e le testimonianze seriali si allontanano dall'essere meri promemoria, relegando l’esperienza alla testimonianza attiva dei protagonisti di Galleria quali demiurghi della memoria.
Quello che sarà proposto racconta un percorso fatto di parole attraverso pratiche sociali e individuali contemporanei, al cui interno agiscono rituali di consumo come veicolo per l’oblio.

Mentre la print session di Galleria 291 Inc, oltre a permettere di visitare il laboratorio d’incisione, vuole essere incontro tra collezionisti e artisti, in un unico luogo in cui condividere la produzione dell’opera grafica e la conoscenza delle tecniche no toxic utilizzate.

La sessione ha come obiettivo principale quello di avvicinare il pubblico ai linguaggi dell'arte e al fare, proponendo nuovi percorsi per aprire nuove possibilità.

Attività collaterali
Per prenotare la propria Print session 06 44360056
(dal lun. al ven. dalle 14.00 alle 20.00)

Galleria 291 Est è un’associazione indipendente nata nel 2006, con lo scopo di creare una piattaforma che promuova la ricerca artistica insieme allo studio di modalità volte alla produzione e diffusione dell’arte.
Concepita come una kunsthalle, l’associazione formata da giovani curatori e professionisti del settore, organizza e ospita workshop, symposia, residenze, mostre, rassegne ed eventi, ponendosi al tempo stesso come luogo fisico ed immateriale, generatore di percorsi innovativi in dialogo con le più attuali ricerche in Italia e all’estero. Avvalendosi di una ricca rete di soci e professionisti pronti allo scambio e all'interazione, Galleria 291 rappresenta un contenitore aperto alle osservazioni di pratiche e linguaggi dell’arte presente. Il fine dell’associazione è quello di valorizzare una riflessione pluralista quale strumento indagatore della nostra società e della nostra cultura.

Galleria291INC è uno spazio dedicato alla calcografia. Il laboratorio si avvale della preziosa collaborazione di professionisti del settore oltre ad offrire l’opportunità di uno spazio attrezzato, sia per la stampa che per l’utilizzo di nuove e tradizionali tecniche incisorie.