Campo Grossi Maglioni

Roma - 16/03/2017 : 16/03/2017

Performance aperta al pubblico con gli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Roma.

Informazioni

  • Luogo: ALBUMARTE
  • Indirizzo: Via Flaminia 122, 00196 - Roma - Lazio
  • Quando: dal 16/03/2017 - al 16/03/2017
  • Vernissage: 16/03/2017 ore 19
  • Autori: Grossi Maglioni
  • Generi: performance – happening

Comunicato stampa

Giovedì 16 marzo alle ore 19.00, negli spazi di AlbumArte in via Flaminia 122, avrà luogo la performance di Grossi Maglioni, aperta gratuitamente al pubblico, ideata insieme agli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Roma



L’evento rientra nel calendario di attività di Campo Grossi Maglioni, la prima mostra personale a Roma del duo Grossi Maglioni (Francesca Grossi e Vera Maglioni) a cura di Lýdia Pribišová e Gianluca Brogna, aperta fino al 27 aprile 2017, che è stata costruita attraverso la rielaborazione di tre progetti artistici sviluppati e approfonditi dal duo Grossi Maglioni nell’arco di dieci anni di attività e delinea, inoltre, il processo di work-in-progress che sottende da sempre la loro ricerca.

Tutti e tre i progetti in mostra (Occupazioni, Lo Sguardo che offende, Macchina Dematerializzante e Gabinetto Spiritico per l’apparizione di corpi dispersi) sono incentrati sull’idea di opera come dispositivo che innesca l’interazione e la collaborazione non soltanto tra le artiste ma anche con il pubblico. Per questo durante tutto il periodo della mostra le installazioni saranno attivate da diversi laboratori e performance che renderanno la mostra un ambiente vivo e in continua mutazione.

Durante la prima settimana di marzo, Grossi Maglioni ha sviluppato un workshop rivolto agli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Roma. Il laboratorio ha inteso attivare le opere in mostra, parte del progetto Lo sguardo che offende, il cui focus è lo sguardo dell’uomo sull’ambiente e la relazione tra uomo e natura, relazione che viene interrogata a partire dall’idea che il nostro sguardo si determini sul mondo non solo in maniera riflessa/riflessiva, ma piuttosto attraverso la capacità di agire fisicamente trasformando l’oggetto della sua visione.
Durante il workshop, gli studenti sono stati coinvolti nella produzione di nuove opere-dispositivo, parti integranti del progetto Lo sguardo che offende. In particolare, sono stati pensati e sviluppati nuovi prototipi di Armi ottiche, in cartone e altri materiali, a partire dallo studio del movimento e delle posizioni che implicano una tensione del corpo e dello sguardo verso l’esterno, in relazione con l’ambiente e le persone che lo abitano.

Campo Grossi Maglioni ha ricevuto il patrocinio dell’Assessorato alle Attività Produttive, Cultura e Sport del Municipio II di Roma Capitale.
Si ringrazia la Fondazione Catel per aver supportato parte della produzione delle opere. Il progetto si avvale della collaborazione dell’Accademia di Belle Arti di Roma e Vision Forum.

________________________________________

Campo Grossi Maglioni
Mostra, laboratori e performance del duo Grossi Maglioni, a cura di Lýdia Pribišová e Gianluca Brogna
Orari di apertura mostra: martedì-sabato 15.00-19.00 (o su appuntamento)
Fino al 27 aprile 2017


CALENDARIO DELLE ATTIVITÀ:
4 marzo e 8 aprile ore 16-19: laboratori gratuiti aperti al pubblico su prenotazione;
16 marzo ore 19: performance aperta al pubblico con gli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Roma;
27 aprile ore 19 (finissage): performance aperta al pubblico con Per Hüttner e Carima Neusser (Vision Forum).
________________________________________