Biennale d’Arte Contemporanea NutriMenti

Trapani - 05/08/2013 : 30/08/2013

La prima edizione presenta un'ampia selezione di dipinti, sculture, fotografie, installazioni, video e opere digitali di artisti italiani e stranieri nelle sedi di Palazzo Cavarretta, Torre di Ligny, Magazzini dell'Arte Contemporanea, quadreria del Lotto e la Libreria del Corso.

Informazioni

Comunicato stampa

Si inaugura il 5 Agosto 2013 alle ore 20:00 a Palazzo Cavarretta la prima Biennale d'Arte Contemporanea di Trapani.
Il titolo dell'evento sarà “NutriMenti” inteso come arricchimento della mente e del corpo.
La manifestazione ideata da Antonio Sammartano e Darine Rajhi col coordinamento generale di Barbara Crimella, intende presentare al pubblico un’ampia selezione di dipinti, sculture, fotografie, installazioni, video e opere digitali di artisti italiani e stranieri, emergenti o di fama già consolidata, nelle più prestigiose sedi museali ed espositive pubbliche e private della città di Trapani.
Inoltre vi sarà una speciale sezione dedicata all'Architettura curata dall'Architetto Maurizio Oddo


Il percorso espositivo coinvolgerà tutto il centro storico di Trapani.
Le sedi principali saranno: Palazzo Cavarretta, Torre di Ligny, Magazzini dell'Arte Contemporanea, quadreria del Lotto e la Libreria del Corso.
Le installazioni artistiche saranno visibili presso: Corso Vittorio Emanuele, Casina delle Palme, mura di tramontana, Torre di Ligny, chiostro di San Francesco e altri luoghi del centro storico.
La Biennale Trapani è quindi qualcosa di più di una semplice manifestazione artistica: attraverso diversi percorsi lungo la città, il pubblico, i turisti, gli stessi abitanti, saranno letteralmente condotti per mano alla scoperta di un territorio ricco di magiche suggestioni fatte di storia, arte e cultura.

Al termine della Biennale Trapani a Settembre le due opere d’arte dell’artista Barbara Crimella, “Cerere e Demetra” verranno posizionate definitivamente all’interno della Cava di Custonaci della Santoro Marmi dove verrà realizzato per la prima volta in Italia un Parco di Arte Contemporanea interno ad una Cava di Marmo.
Il Parco prenderà il nome di “Petra” dove durante tutto il corso dell’anno altri artisti realizzeranno delle opere da esporre.

Per la prima edizione della Biennale Trapani sono stati invitati oltre agli italiani artisti dai seguenti paesi:
Austria, Germania, Corea del sud, Tunisia, Norvegia, Inghilterra, Grecia, Giappone, Inghilterra, Argentina e Taiwan.

Artisti partecipanti: Giampiero Assumma, Caterina Aidala, Øystein Aspelund, Sonia Barrett, Giuliano Barbanti, Simone Barbieri, Roberto Bono, Giovanna Bolognini, Maurizio Bottarelli, Franco Consales, Barbara Crimella, Michele Ciacciofera, Luigi Citarrella, Licia De Caro, Marta Fumagalli, Valeria Ferrante, Giovanna Fra, Mara Facciolà, Claudio Guarnieri, Anna Maria Gallo, Davide Genna, Peppe Giuffrè, Antonello Incagnone, Jung Uei Jung, Klaus Kampert, Sue Kennington, Kazumi Kurihara, Johannes Kriesche, Klaus Kampert, Giovanna Lentini, Kathrin Loges, Mauro Lovi, Roberta Lozzi, Franco Mazzucchelli, Giovanni Mangiacapra, Antonio Marciano, Pia Marchingiglio, Samir Makhlouf, Luca Mannino, Fosca Medizza, Giorgio Moiso, Claudio Olivieri, Michael Oberlik, Rosario Parenti, Gianvito Piccione, Riccardo Pirovano, Francisco Provedo,Darine Rajhi, Stefania Ranghieri, Mattia Matthew Rossi, Vito Romano, Antonio Sammartano, Nadia Scanziani, Elena Scarlata, Torsten Uhde, Mirta Vignatti, Ino Virzì, Liu' Jung Yen.