Biennale Arteinsieme

Ancona - 06/06/2015 : 23/08/2015

Torna la Biennale Arteinsieme - cultura e culture senza barriere, giunta alla 6° edizione, e gli spazi del Museo Tattile Statale Omero alla Mole Vanvitelliana, accolgono nuovamente un grande protagonista dell’arte contemporanea internazionale: il maestro Giuliano Vangi, testimonial della manifestazione.

Informazioni

  • Luogo: MUSEO TATTILE STATALE OMERO
  • Indirizzo: Mole Vanvitelliana, Banchina da Chio 28 - Ancona - Marche
  • Quando: dal 06/06/2015 - al 23/08/2015
  • Vernissage: 06/06/2015 ore 10
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Orari: Orario di apertura: 6 - 14 giugno: dal martedì al sabato 16 - 19; domenica 10 - 13 e 16 - 19. 16 giugno - 23 agosto: dal martedì al venerdì 18 - 22; sabato e domenica 10 - 13; 18 - 22. I mercoledì di Sensi d’estate apertura fino alle 24 (15, 22, 29 luglio e 5, 12, 19 agosto). Apertura straordinaria al mattino per gruppi. Chiuso: lunedì, 15 agosto.
  • Biglietti: Costo: euro 3,70 per gruppi e scuole (esclusi docenti); euro 4,00 per singoli e famiglie. Gratuito disabili e accompagnatori, bambini 0 - 4 anni. Tel.0712811935 (dalle 9.00 alle 14.00), e-mail: [email protected]

Comunicato stampa

Frammenti d’umanità
Giuliano Vangi e i giovani artisti

Ancona, Museo Tattile Statale Omero, Mole Vanvitelliana

6 giugno - 23 agosto
inaugurazione 6 giugno ore 10
Biennale Arteinsieme – cultura e culture senza barriere

Torna la Biennale Arteinsieme - cultura e culture senza barriere, giunta alla 6° edizione, e gli spazi del Museo Tattile Statale Omero alla Mole Vanvitelliana, accolgono nuovamente un grande protagonista dell’arte contemporanea internazionale: il maestro Giuliano Vangi, testimonial della manifestazione



Il maestro fiorentino, pesarese d’adozione, ha avuto modo di condividere le finalità della Biennale e di apprezzare la particolarità e la ricchezza del Museo Omero.

La mostra “Frammenti d’umanità” ospita opere emblematiche che testimoniano la ricerca artistica del maestro sulle sofferenze, inquietudini e speranze dell’uomo di oggi. A dialogare con le sculture dell’artista ed ispirati alla sua poetica, dieci lavori multisensoriali, fruibili tattilmente, selezionati tra quelli realizzati dagli studenti dei Licei Artistici e delle Accademie delle Belle Arti di tutta Italia che hanno partecipato al concorso arti figurative della Biennale. Completano l’esposizione composizioni, installazioni sonore e performances ispirate al La Bohème, tema del concorso Arteinsieme Musica, che ha come testimonial il soprano Carmela Remigio, creazioni realizzate dagli studenti dei Licei Musicali e Coreutici, dei Conservatori Statali di Musica e degli Istituti Superiori di Musica italiani.

La mostra è promossa da TACTUS - Centro per le Arti contemporanee, la Multisensorialità e l'Interculturalità del Museo Tattile Statale Omero, in collaborazione con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo, Liceo Artistico Edgardo Mannucci, ARISM (Associazione Regionale Insegnanti Specializzati delle Marche), lo Sferisterio - Macerata Opera Festival, l'Ufficio Scolastico Regionale per le Marche, Comune di Ancona, Servizio Civile Nazionale, Associazione Per il Museo Tattile Statale Omero ONLUS, con il patrocinio della Regione Marche.