Bernardo Strozzi

Genova - 23/10/2013 : 23/10/2013

Presentazione del volume

Informazioni

Comunicato stampa

Mercoledì 23 ottobre, alle ore 18.00, Castello Mackenzie di Genova, sede di Cambi Casa d’Aste, ospita la presentazione del volume su BERNARDO STROZZI (Umberto Allemandi & C.) di Camillo Manzitti, storico dell’arte tra i più esperti e apprezzati sull’arte genovese del Cinque e Seicento



Sarà VITTORIO SGARBI a introdurre la serata e a discutere con l’autore di Bernardo Strozzi (Genova, 1581 – Venezia, 2 agosto 1644), uno dei pittori più importanti del suo tempo, non solo riconosciuto come tale durante gli anni in cui esercitò la sua arte nella città natale, ma anche quando, fuggiasco, si stabilì a Venezia, dove non tardò ad affermarsi come il maggiore artista operoso allora in territorio lagunare.

Tuttavia, il gran numero di collaboratori di cui si circondò e che istruì per essere impiegati a una intensa produzione di bottega che assecondasse il suo spirito imprenditoriale, ha sortito l’effetto di generare un catalogo incredibilmente inflazionato da opere spurie indegne di lui, con il risultato di ridimensionare inevitabilmente la valutazione dei suoi meriti e della sua pittura, così unica e inconfondibile sotto l’aspetto stilistico, da spiegare facilmente i tanti entusiasmi che suscitò presso gli amatori del tempo.

Il libro, più che insistere sulla ricostruzione del profilo di un pittore, a cui già molti scritti sono stati dedicati, e la cui fama è tale che si può affermare non vi sia museo o collezione pubblica che non ne possegga qualche opera, si propone di condurre una rigorosa revisione del suo catalogo, onde restituire la vera grandezza di un artista che, sotto l’aspetto del puro talento pittorico, ebbe certamente pochi in grado di eguagliarlo, nessuno di superarlo.