Bernardello | Bufalini | Cecconi – Savoir faire

Milano - 10/06/2017 : 29/07/2017

Ora le singole ricerche dei tre artisti vengono per la prima volta esposte insieme a Milano, secondo una precisa strategia espositiva.

Informazioni

Comunicato stampa

CURRENT presenta SAVOIR FAIRE, con opere di Luca Bernardello, Paolo Bufalini and Filippo Cecconi. La collaborazione con i tre artisti, fondatori dell’artist-run space TRIPLA a Bologna, ha origine in occasione della mostra PORTAL, svoltasi in contemporanea a CURRENT e TRIPLA fra maggio e giugno 2016: la sera dell’opening le mostre erano visibili contemporaneamente in entrambi i luoghi, in una condizione di ubiquità.
Ora le singole ricerche dei tre artisti vengono per la prima volta esposte insieme a Milano, secondo una precisa strategia espositiva



Savoir faire is really at the center of what I do,
is a mix of creativity and innovation that creates magical products
Remixed quote by Delphine Arnault, Louis Vuitton Director and executive Vice President


SAVOIR FAIRE nasce da un escamotage: dividersi pavimento, pareti e soffitto al gioco della paglia più corta. Da questa strategia di coabitazione è nata, in modo del tutto casuale, una mostra organica, andando a confermare una compatibilità già verificata in altre occasioni. Il titolo si riferisce così sia all'approccio alla mostra, sia al contenuto di essa. La necessità di un escamotage nasce dal fatto di non essere un collettivo ma, ciò nonostante, di trovarsi spessissimo a collaborare ad un unico progetto. La mostra è di fatto un'esemplificazione del nostro modus operandi, delle nostre strategie, dell'affinità delle nostre ricerche individuali. Questo si riflette, in chiave sottile ed ironica, nelle relazioni tra i lavori stessi, concepiti indipendentemente da questa occasione espositiva ma scelti e adattati in base ad essa. Il nostro savoir faire, così come quello cui alludono i lavori, è un misto di tatto e furberia, e riguarda le relazioni tra di noi e tra noi e il contesto espositivo.

Luca Bernardello (1994), Paolo Bufalini (1994) e Filippo Cecconi (1994) vivono e lavorano a Bologna da quattro anni. Hanno iniziato a collaborare nel 2016, dando vita all'artist-run space TRIPLA, sviluppando così una modalità collettiva di lavoro che poggia su un'affinità preesistente delle ricerche individuali di ognuno.


[english version]


CURRENT presenta SAVOIR FAIRE, con opere di Luca Bernardello, Paolo Bufalini and Filippo Cecconi. La collaborazione con i tre artisti, fondatori dell’artist-run space TRIPLA a Bologna, ha origine in occasione della mostra PORTAL, svoltasi in contemporanea a CURRENT e TRIPLA fra maggio e giugno 2016: la sera dell’opening le mostre erano visibili contemporaneamente in entrambi i luoghi, in una condizione di ubiquità.
Ora le singole ricerche dei tre artisti vengono per la prima volta esposte insieme a Milano, secondo una precisa strategia espositiva.

SAVOIR FAIRE originated from a stratagem: we assigned ourselves the ceiling, the walls and the floor of the space through the drawing straws method. From this cohabitation strategy is born - in a random way - an organic exhibition, proving am already tested compatibility between us. Hence, the title refers to our approach to the exhibition’s concept as well as to the exhibition’s content. The need of a stratagem is due to the fact that we are not a collective, nonetheless we often have to work together to a single project. The show is thus an exemplification of our modus operandi, our strategies, of the affinity between our individual poetics. This reflects - ironically - in the relation between the works, not created specifically for this occasion but chosen and adjusted for it.
Our savoir faire, as the one represented by the pieces, is a mix of tact and craftiness, and refers the relation between us and the exhibition context.

Luca Bernardello (1994), Paolo Bufalini (1994) and Filippo Cecconi (1994) have been living and working in Bologna for four years. They began collaborating in 2016, creating the artist-run space TRIPLA, thus developing a collective way of working based on a pre-existing affinity of each individual's research.



CURRENT is a platform started by artists and curators. It is based in an independent space in Milan, a place for experimentation and exhibition of contemporary forms of creation. and is open to collaborations with other Italian and international artistic projects.

CURRENT è una piattaforma creata da artisti e curatori. Ha base in uno spazio indipendente a Milano dove sperimentare ed esporre le forme contemporanee di creazione, aperto alla collaborazione con altri progetti italiani e internazionali.