Barbara Medori – Visioni sulla Via della Seta

Mentana - 22/02/2014 : 01/03/2014

Realizzate a partire dalla scorsa estate, le opere esposte (quindici oli su tela del formato 80 x 80) nel documentare il lavoro recente dell’artista romana, presentano nei volti di donna, di diverse età e luoghi d’appartenenza.

Informazioni

Comunicato stampa

Da sabato 22 febbraio (fino al 1 marzo 2014) la Galleria Di-Vin-Arte di Via Giacomo Matteotti a Mentana (Rm) ospita la mostra personale di pittura di Barbara Medori, Visioni sulla Via della Seta


Realizzate a partire dalla scorsa estate, le opere esposte (quindici oli su tela del formato 80 x 80) nel documentare il lavoro recente dell’artista romana, presentano nei volti di donna, di diverse età e luoghi d’appartenenza, un soggetto comune che nel sottolineare i valori dell’identità e dalla differenza apre alla questione della condizione femminile vissuta in paesi remoti, con sottesi richiami alla Dichiarazione Universale dei Diritti Umani.




“ […] Sono donne piene di fascino, di una femminilità autentica e primordiale, fiera, insopprimibile e straordinariamente ricca di pudore nell’evidente distanza dalle nostre logore e sempre più ambigue convenzioni.
Hanno diverse età, posture, sguardi, abiti e abitudini e non rispondono all’obbligo di un potere seduttivo da spendere come un salvacondotto sociale o da vivere come un handicap, se assente.
Il loro fascino, quindi, prescinde dall’età e dalla tonicità dei corpi, anche su queste tele sempre necessariamente celati allo sguardo, per ripresentare, invece, sebbene in forme palesemente diverse, quella bellezza morale intrisa di dignità e consapevolezza di sè che gli antichi greci ci avevano insegnato ad amare […]”.
(dal testo in catalogo di Andrea Romoli Barberini)



Notizia biografica
Barbara Medori. Segue i corsi dell’Accademia di Costume e Moda. Dal 1984 al 2002 è grafico freelance nel settore pubblicitario, teatrale, editoriale. Dal 2002 al 2005 art director delle riviste ‘AUDREY’ di Moda e Cultura e ‘Valenza Gioielli’.
Dal 2006 inizia ad esporre in spazi pubblici e privati con mostre personali e collettive. Tra queste si segnalano la personale presso lo spazio Feltrinelli della Galleria Colonna a Roma (2006) e le collettive ‘WITHOUT’ presso la Chiesa Romanica di San Francesco Capranica (vt) e “Tra cielo e terra” (2013) presso la Galleria Di_Vin_Arte di Mentana (Rm). Dal 2006 prosegue la sua ricerca pittorica dedicandosi anche all’insegnamento presso la bottega d’arte in via del Fiume 10a (trav.sa via di Ripetta) a Roma.