Bacon, Freud. La Scuola di Londra

Roma - 25/09/2019 : 23/02/2020

Due giganti della pittura, Bacon e Freud, per la prima volta insieme in una mostra in Italia.

Informazioni

Comunicato stampa

Due giganti della pittura, Bacon e Freud, per la prima volta insieme in una mostra in Italia.
Uno dei più affascinanti, ampi e significativi capitoli dell’arte mondiale con la Scuola di Londra.
Una città straordinaria in un periodo rivoluzionario.

Francis Bacon, Lucian Freud, l’arte britannica in oltre sette decenni (dal 1945 al 2004), lo spirito di una città in mostra al Chiostro del Bramante di Roma, a cura di Elena Crippa, Curator of Modern and Contemporary British Art, Tate


Grazie a uno straordinario prestito di Tate, insieme a Bacon e Freud, Michael Andrews, Frank Auerbach, Leon Kossoff e Paula Rego, artisti che hanno segnato un’epoca, ispirato generazioni, utilizzato la pittura per raccontare la vita.

Oltre 45 opere rivelano, in maniera diretta e sconvolgente, la condizione umana fatta di fragilità, energia, opposti, eccessi, evasioni, verità, nessun filtro, in un momento storico, il nostro, così ricco di filtri.

La mostra è organizzata in collaborazione con Tate, Londra.
Cover: Francis Bacon; Lucian Freud by Harry Diamond, vintage bromide print, 1974, Bequeathed by Harry Diamond, 2012. Photographs Collection,NPG x135768, © National Portrait Gallery, London

Bacon, Freud e la pittura della Scuola di Londra. A Roma

La mostra allestita al Chiostro del Bramante, a Roma, riunisce circa quarantacinque opere, realizzate tra dal 1945 al 2004, provenienti dalla Tate. Oltre a Bacon e Freud, occhi puntati sui protagonisti della cosiddetta Scuola di Londra.