Assediare l’arte

Bologna - 12/09/2013 : 15/09/2013

La sedia da oggetto-culto del progettista a strumento della vita quotidiana ha seguito un'evoluzione storico-cultura le nel corso dei secoli assumendo caratteristiche sempre diverse adeguandosi alle necessità della contemporaneità

Informazioni

  • Luogo: ARENA ORFEONICA
  • Indirizzo: via Broccaindosso 50, Bologna - Bologna - Emilia-Romagna
  • Quando: dal 12/09/2013 - al 15/09/2013
  • Vernissage: 12/09/2013 ore 18,30
  • Curatori: Benedetta Jandolo
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Patrocini: associazioni: Orfeonica -Arteinessere- a.d.d.a.

Comunicato stampa

Artisti: Maria Agata Amato, Marco Ara, Wanda Benatti, Luisa Bergamini, Alessandro Bertacchini, Manuela Candini, Antonio Caranti, Lamberto Caravita, Carmela Corsitto, Roberto Costa, Massimo Ercolino, Franca Faedi, Roberta Ferrara, Ilaria Giaconi, Lucia Govoni, Benedetta Jandolo, Vittorio Marangoni, Angela Marchionni,Fabio Mirri, Stefano Nanni, Cristina Preda, Rossella Ricci, Letizia Rostagno, Gianni Schiumarini, Eldi Veizaj, Valentina Zanardi.


Testo di presentazione:
La sedia da oggetto-culto del progettista a strumento della vita quotidiana ha seguito un'evoluzione storico-cultura le nel corso dei secoli assumendo caratteristiche sempre diverse adeguandosi alle necessità della contemporaneità

Gli artisti sono stati invitati ad "elaborare" una propria sedia con materiali e misure a loro scelta.Le sedie formeranno un'unica istallazione "accatastata" contro una parete dell'Arena Orfeonica e costruita attraverso una performance attivata dagli stessi artisti , così, anch'essi, diventeranno strumento dell'assedio all'arte. L'azione sarà filmata.Riprese video a cura di Letizia Rostagno. In chiusura, sabato 14 settembre 2013 grande festa della strada.