Arturo Schwarz. Surrealismo. Ieri e oggi

Milano - 12/02/2015 : 12/02/2015

“Il Surrealismo. Ieri e oggi. Storia, filosofia, politica” è una nuova pubblicazione in tre volumi, interamente dedicata al Surrealismo.

Informazioni

Comunicato stampa

Sebastiano Grasso ed Egidio Fiorin
presentano

“Il Surrealismo. Ieri e oggi. Storia, filosofia, politica”, Skira Editore
in presenza dell’autore ARTURO SCHWARZ


Milano, giovedì 5 febbraio 2015 – Riprende il calendario culturale promosso da Artcurial negli spazi di Palazzo Crespi a Milano in Corso Venezia 22

Il primo appuntamento organizzato in collaborazione con Colophonarte è per giovedì 12 febbraio alle ore 18.30: il giornalista d’arte e inviato speciale del Corriere della Sera Sebastiano Grasso terrà una conversazione aperta al pubblico con Egidio Fiorin, fondatore e direttore di Colophon Edizioni e Arturo Schwarz, storico dell’arte, saggista e docente, di cui sarà presentato l’ultimo libro: “Il Surrealismo. Ieri e oggi. Storia, filosofia, politica” (Skira Editore, 2014).

“Il Surrealismo. Ieri e oggi. Storia, filosofia, politica” è una nuova pubblicazione in tre volumi, interamente dedicata al Surrealismo. L’opera sostiene l’attualità della poetica surrealista, confutando la tesi - ampiamente sostenuta dalla storiografia internazionale - che registra l’esaurirsi del movimento intorno alla fine degli anni Trenta.
Il Libro primo descrive il Surrealismo, la sua storia, i suoi valori e suoi protagonisti, con un focus particolare sulla funzione del gioco nella pratica artistica; il Libro secondo lascia spazio ai vari protagonisti del movimento, attivi ancora oggi in Europa, USA, America latina, Caraibi, Asia, Africa e Paesi Arabi; il Libro Terzo contiene una rassegna dedicata ai periodici pubblicati dalle varie frange dell’avanguardia surrealista e si estende dalla prima pubblicazione del 1919, sino al 2000. L’opera si conclude con un regesto delle mostre collettive dal 1924 al 2010.
Il dibattito prenderà spunto dall’opera e dall’attività di Arturo Schwarz per dare vita a una più ampia riflessione sulle avanguardie storiche del Novecento.

L’incontro è aperto gratuitamente al pubblico fino a esaurimento posti.
È consigliabile la prenotazione (Tel. +39 02 49763649 oppure [email protected]).+39 02 49763649
Al termine della presentazione sarà offerto un aperitivo.

“Con le mostre in anteprima, le giornate di expertise gratuite, “Collezionismi”, serie di incontri a tema dedicati alla scoperta e all’approfondimento di ambiti di collezionismo specifici e “Aperitivi Culturali”, le presentazioni editoriali organizzate in collaborazione con Colophon Arte vanno ad arricchire il programma di iniziative che Artcurial desidera offrire nella propria sede milanese al pubblico di appassionati, esperti o semplici curiosi.” Gioia Sardagna Ferrari, direttrice della sede milanese di Artcurial.


PROSSIMI APPUNTAMENTI

Mercoledì 25 marzo, ore 18.30 | Conversazione tra l’artista Marco Nereo Rotelli e il critico d’arte e curatore Luca Beatrice.
Giovedì 4 giugno, ore 18.30 | Marina Giaveri, giornalista e docente universitaria, presenta il libro d’artista di Giorgio Griffa dedicato alle poesie di Paul Valery, Edizioni Colophon.

SCHEDA DEL LIBRO

Il Surrealismo. Ieri e oggi. Storia, filosofia, politica.
Skira Editore.
3 volumi cartonato con astuccio (libro + CD)
Collana: Arte contemporanea
Dimensioni: 14 x 21 cm
Editore: Skira
Lingua: Italiano
Anno: 2014


ARTURO SCHWARZ, CENNI BIOGRAFICI
Arturo Schwarz è nato il 3 febbraio 1924 a Alessandria d’Egitto da padre tedesco e madre italiana. Nel 1946 fonda nella città natale la Quarta Internazionale Trotskista che gli causerà numerosi arresti e l’accusa di attività sionista. Nel 1948 dopo i mesi di sofferenze e torture trascorsi presso la prigione ipogea di Handra, viene trasferito nel campo di concentramento di Abikir dove resterà sino all’espulsione giunta nel 1949 in seguito all’armistizio tra Egitto e Israele.
Giunto a Milano, nel 1952 avvia l’attività editoriale e apre la Libreria Schwarz, pubblica opere di Andrè Breton e Pierre Naville, ma anche di Salvatore Quasimodo, Giuseppe Ungaretti e Alda Merini. Nel 1961 la Libreria viene tramutata in galleria e Schwarz si afferma come esperto collezionista e punto di riferimento italiano per le avanguardie storiche internazionali, prima e per le neoavanguardie, in seguito.
Nel 1975 chiude la galleria dedicandosi a tempo pieno alla scrittura e all’insegnamento. Ha pubblicato numerosi studi dedicati alla Kabbalah e all’alchimia oltre che saggi dedicati alle avanguardie storiche. Ha curato mostre e scritto contributi critici per i cataloghi di importanti esposizioni internazionali. La sua attività letteraria comprende una vasta produzione poetica premiata nel 2006 con il Premio Frascatti alla carriera poetica. Ha insegnato e tenuto conferenze nelle università di tutto il mondo, nel 1996 l’Università di Tel Aviv gli conferisce la Laurea Honoris Causa di Doctor Philosophiae e nel 1998 il Presidente della Repubblica Italiana gli consegna il “Diploma di Prima Classe con Medaglia d’Oro ai Benemeriti della Cultura e dell’Arte”.

**********
ARTCURIAL

Fondata nel 2002, Artcurial è oggi leader tra le case d’asta francesi, con 123 aste organizzate nell’ambito dei suoi 20 dipartimenti specializzati. Nel 2013 la casa d’aste ha raggiunto un ammontare di vendite totali pari a € 178,1 milioni con un incremento del 24% rispetto al 2012. In particolare, Artcurial ha realizzato la terza vendita più alta dell’anno con la scultura La Rivière di Aristide Maillol, aggiudicata a più di 6,1 milioni di euro. La casa d’aste conferma inoltre la propria posizione di leader nel mercato europeo nel settore dei fumetti, del collezionismo d’auto in Europa continentale, dei gioielli e orologi in Francia e nel Principato di Monaco e dei quadri antichi a Parigi. Nel 2014, Artcurial prosegue il trend di crescita, ampliando l’offerta relativa al ventesimo secolo con i nuovi dipartimenti Fotografia, Limited Editions e Arte Tribale. Con una forte propensione internazionale, Artcurial rafforza la sua presenza all’estero con uffici di rappresentanza a Milano, Bruxelles e a Vienna e con esposizioni itineranti negli Stati Uniti e in Asia.

Gioia Sardagna Ferrari dirige la sede italiana di Artcurial, inaugurata nel 2012 presso Palazzo Crespi in Corso Venezia 22. La sede italiana presenta mostre in anteprima delle aste di prestigio di Parigi (in aprile e in novembre) e mostre temporanee di collezioni private di grande pregio e interesse, altrimenti non visibili dal pubblico; promuove giornate di Expertise gratuite, con il coinvolgimento degli esperti dei 26 dipartimenti di cui la casa d’aste si occupa e occasioni di dibattito, con incontri e conferenze aperti al pubblico, come i cicli “Collezionismi” e “Aperitivi Culturali”.
La presenza continuativa e permanente in Italia di Artcurial consente anche di stabilire più stretti legami con i numerosi clienti italiani che ogni estate si danno appuntamento a Montecarlo, in occasione delle aste di gioielli e orologi.